VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Dai donatori di Trino mille sacche l'anno tra sangue e plasma

TRINO -Everybody sing freedom! - Straordinario concerto di Natale con il coro San Martino di Fontanetto Po - Iniziativa della Fidas che ha unito tutta la città -

Atmosfera di vera fraternità natalizia - Giorgio Balocco, rappresentante Fidas, ha dato il benvenuto e ringraziato tutti -

(marilisa frison) –  Questo sabato sera, 18 dicembre, pur se avvolto dalla nebbia, ci ha regalato splendide emozioni, prima con la magica Novena dei “Cercatori di Stelle” e alle 21,30 con l’incantevole concerto di Natale organizzato da Fidas, in collaborazione con il Comune di Trino.

Dopo lo spettacolare ingresso della corale “San Martino” di Fontanetto Po, diretta dal maestro Tonino Puggio, sulle note di “Every body sing freedom”, Giorgio Balocco, rappresentante Fidas, ha dato il benvenuto e ringraziato il Comune di Trino per la collaborazione e il parroco don Patrizio Maggioni per l’ospitalità.

Giorgio ha proseguito: “I Donatori di Sangue, hanno pensato a questo evento per entrare nello spirito del Natale e cercare di avvicinare un pochino di più agli altri, a quelli che hanno maggior bisogno, come sta facendo la Fidas, attraverso le sacche di sangue e di plasma. Nel nostro piccolo a Trino riusciamo a raccogliere 1000 sacche all’anno, tra sangue e plasma, che non è poco” e ha ringraziato la corale “San Martino” per aver detto “Sì” a questa serata. Dopodiché la parola è passata a don Maggioni: “Son contento di ospitare questo evento proprio per la Fidas, che è un’associazione notevole, proprio per quello che ha appena detto Giorgio, per questa capacità di donarsi, che è in tono e intonata con il tema natalizio. L’arte del canto parla sempre di qualcosa in più e quando mettiamo in gioco le nostre capacità, i doni che abbiamo ricevuto, l’arte, magari inconsciamente, ma stiamo lodando Dio, perché Dio ci ha dato questi doni per usarli e portare la bellezza nel mondo” e ha ringraziato anche lui il Comune per l’aiuto che dà alla Fidas.

Concerto di Natale Fidas – Un momento di sincera amicizia e grande valore artistico

Lo speaker del gruppo, Massimo Mocca, man mano presentava i brani: ha iniziato con un medley di canti natalizi della tradizione, per poi proseguire con “Rome wasn’t built in a day” dei Morcheeba, interpretata dalla solista Giulia Ravasenga; “Aggiungi un posto a tavola”, musical di Garinei e Giovannini, solista Massimo Mocca; “I will follow him”, tratto dal film “Sister Act”, solista Giulia; uno splendido “Magnificat” di Mons. Frisina, solista Claudia Deangeli; medley televisivo: ritorno negli anni 70-80 con sigle di alcuni telefilm dell’epoca “Walk with you”, “Moovin on up” e “Happy days”, soliste Giulia ed Eleonora Gottardello; “Bohemian Rhapsody” dei Queen, solista Eleonora; medley di Anastacia: “Paid My Dues”, “Left outside alone” e “I’m outta love”, solista Eleonora; era previsto come ultimo canto “Oh happy day”, solista Giulia, ma a richiesta è stato concesso il bis di “Aggiungi un posto a tavola”. Tutti i brani sono stati interpretati e diretti magistralmente e hanno riscosso un grande successo da parte della folta assemblea presente, che ha manifestato l’apprezzamento elargendo grandi applausi.

La corale San Martino nasce il 23 dicembre 1989 con il concerto di Natale nella chiesa parrocchiale omonima, ove presta il suo servizio. Da quell’epoca ha ampliato notevolmente il proprio repertorio, che oggi spazia tra i più svariati generi musicali: gospel, spiritual, musica leggera e classica.

La corale è composta da 30 coristi, di cui 5 trinesi: Solda’ Pietro, Michelangelo Gasco, Lia Merenna Pancrazio Leccese e Gavina Giuliano, alla batteria Pietro Laurini e al piano Paolo Lumazza.

Per la Fidas oltre a Giorgio era presente Francesco Mosso, mentre il Comune di Trino era rappresentato dal Vice Sindaco, Elisabetta Borgia.

Una serata davvero bella e festosa che ci ha portato nelclima natalizio a 360 gradi.