VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Carpe, Cavedani, Persico Reale da sogno

GREGGIO - Salvati dalla siccità 400 chili di pesce pregiato - I Volontari Fipsas trasferiscono dalla Roggia Molinara, in secca al Torrente Marchiazza splendidi esemplari

Necessario molto lavoro, ma la squadra del Presidente Marco Viazzo non si tira mai indietro

Lungosesia Ovest e Baraggia

Capita che, anche i pesci, si trovino in cattive acque.

O, forse, soprattutto insufficienti a garantirne la sopravvivenza.

E’ quanto sta accadendo in questi giorni in molti corsi d’acqua e cavi nelle nostre campagne e, alla fine della settimana appena trascorsa, la situazione è parsa preoccupante nell’alveo della Roggia Molinara a Greggio.

Sicchè i Volontari Fipsas (Pesca Sportiva), capitanati dal Presidente Marco Viazzo e da Gianfranco Rigolone, si sono rimboccati le maniche e soprattutto gli stivali ed hanno tratto in salvo, retini alla mano, ben 400 chili di pesce.

Un vero ben di Dio: grandi carpe, cavedani da sogno, non sono mancati neppure esemplari notevoli di persico reale.

Insomma, un paradiso.

Tutti sono stati rilasciati nel vicino Torrente Marchiazza, dove potranno vivere tranquillamente.