VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
Provincia di Vercelli
Questione che appare di lana caprina perchè le parole (come insegna Nanni Moretti) sono importanti, soprattutto se scritte nei regolamenti

TRIPPA PER I GATTI / 875 - Tanta fretta di scegliere i progettisti per la strada Vercelli Novara - La Provincia riunisce la Commissione (che guarda gli atti) prima che sia esecutiva la nomina - E adesso come si fa? - Che ne penserà quel vero e proprio Giurisperito che è il Segretario Generale, Dottore Fausto Pavia?

Quindi, il giorno 29 luglio, Signori Ing. Osvaldo Zedda, Ing. Alberto Ravarelli, Ing. Robertino Milano, Maria Pia Cerruti, cosa si sono riuniti a fare?

Provincia Style, si va in ferie con i dubbi.

L’ultimo in ordine di tempo è quello legato alla “storica” gara ad evidenza pubblica per scegliere i Professionisti incaricati di questa importante attività di progettazione:

“SERVIZIO DI PROGETTAZIONE DI FATTIBILITA’ TECNICO ECONOMICA LOTTO 1, CON OPZIONE DI AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE DI FATTIBILITA’ TECNICO ECONOMICA LOTTO 2 INERENTE L’INTERVENTO: “SP11 REALIZZAZIONE DI STRADA EXTRAURBANA PRINCIPALE (TIPO B) DI COLLEGAMENTO TRA I CAPOLUOGHI DI NOVARA E VERCELLI”.

Si tratta della strada tra Novara e Vercelli.

E scusate se è poco.

Leggi cliccando qui la Determina di nomina della Commissione Giudicatrice.

Leggiamo bene la determina e teniamola da parte, perché ci torneremo tra breve.

***

Dunque, che succede?

Succede che alcune parti dei lavori di queste Commissioni (di tutte, non solo della presente) sono aperte al pubblico.

Sicchè, vedendo pubblicato sull’Albo Pretorio della Provincia, oggi 12 agosto, il provvedimento di nomina dell’Organismo, un povero omarino si domanda: ma allora, alla prima fase, potrei andare a vedere.

Quando si terrà?

E si viene, invece, a sapere che si sarebbe già tenuta ai primi di agosto (o addirittura 29 luglio, non è ben chiaro).

Se così fosse (29 luglio) bisognerebbe credere che i Commissari stessero lì con l’auto già in moto ad aspettare la determina: il 28 determino e il 29 vi riunisco. Ecchecavoli.

Ma ecco chi sono i Signori Commissari nominati:

Ing. Osvaldo Zedda, Via Emilio Mosca Riatel 8, Rosazza (BI), in qualità di Presidente; – Ing. Alberto Ravarelli, Dirigente presso la Provincia di Novara – Piazza Matteotti n. Novara, in qualità di Commissario; – Ing. Robertino Milano, Posizione Organizzativa presso la Provincia di Biella – Via Quintino Sella n. 12 Novara, in qualità di Commissario; – Maria Pia Cerruti, dipendente della Provincia di Vercelli – Via San Cristoforo 7 Vercelli, in qualità di Segretario.

Una riunione, dunque, l’avrebbero già fatta, sicchè il povero omarino (chiunque potesse essere) resterebbe con il cerino in mano.

***

Allora, le domande si affastellano.

Perché bisogna sapere che la Provincia stessa, volendo regolamentare tutto per benino, aveva a suo tempo (opportunamente) stabilito che:

 

Cioè, fino a quando non c’è la regolarità contabile (tra l’altro, entro 5 giorni e qui, di giorni, ne sono passati dal 28 luglio all’11 agosto, ma amen), la determina non è esecutiva, non può produrre effetti. Figuriamoci (dicono quelli che ne sanno) come può produrre riunioni di Commissioni che visionano importanti atti di gara.

Ad ogni buon conto, anche questo regolamento è allegato integrale cliccando qui, per chi avesse voglia di leggerselo.

Quindi, almeno al profano parrebbe: finchè non c’è la regolarità contabile la delibera non è esecutiva.

No Martini, no party.

Quindi nessuna riunione, tantomeno per esaminare atti di gara, finchè non ci sia il parere tecnico contabile.

Parere che è stato apposto il giorno 11 agosto e, perciò, ecco perché l’atto appare all’albo pretorio (cioè “esiste”) dal giorno 12.

E ci siamo.

***

Quindi, il giorno 29 luglio, Signori Ing. Osvaldo Zedda, Ing. Alberto Ravarelli, Ing. Robertino Milano, Maria Pia Cerruti, cosa si sono riuniti a fare?

Chi li ha chiamati?

Cosa hanno aperto?

Infine, per quello che potrebbe immediatamente e praticamente interessare l’uomo della strada: quando si terrà la parte pubblica della riunione, visto che c’è già stata?

Chissà cosa potrebbe pensare un vero e proprio Giurisperito come il Segretario Generale della Provincia, Dottore Fausto Pavia al quale, forse, non avranno detto nulla di tutto questo, di questa nomina “cotta e mangiata” della Commissione.

Come finirà?

Chi vivrà, vedrà.

notizie correlate