VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

ROTARY CLUB SANT'ANDREA VERCELLI-SANTHIÀ-CRESCENTINO - Passaggio di consegne al nuovo Presidente Fabrizio Pissinis    

Pissinis ha accettato con entusiasmo l'incarico presidenziale

Crescentinese, Santhiatese e Cavaglià, Vercelli Città

Lo scorso 6 luglio, presso il castello di Moncrivello, si è svolto il tradizionale passaggio delle consegne del Rotary Club Sant’Andrea Vercelli-Santhià-Crescentino, alla presenza  dell’Assistente del Governatore Benedetta Delleani e davanti ad una vasta platea di soci.

Il Presidente uscente, Maurizio Tascini, ha illustrato i diversi e impegnativi progetti che hanno aiutato nel corso dell’anno le varie associazioni che tanto hanno sofferto in un così drammatico momento; ha ricordato che il progetto “Proteggiamo i beni storici e culturali del nostro territorio” concernente l’installazione di un impianto antifurto con video verifica all’interno della Basilica di “Sant’Andrea” e nell’attiguo Chiostro che avrà attuazione in un secondo momento in attesa delle autorizzazioni della Sovraintendenza ai Beni Culturali.

Il Presidente Tascini ha ricordato, inoltre, i diversi momenti di aiuti rotariani svoltisi in collaborazione con il Rotary Vercelli e con il Rotary Viverone Lago, relativi alla consegna di macchinari medici alle Case di Riposo del nostro territorio.

Maurizio Tascini ha, quindi, passato le consegne del Club al nuovo Presidente Fabrizio Pissinis.

Il nuovo Presidente, dopo aver ricevuto collare e spilla, ha raccontato come ha accettato con entusiasmo l’incarico presidenziale, augurandosi di rappresentare al meglio i soci e il Club, ringraziando tutti gli intervenuti, tra cui una folta partecipazione del nostro Rotaract, capitanata  da Matteo Belvisotti, rappresentante distrettuale.

Il nuovo Presidente  ha presentato il futuro programma dell’anno, che punta sul coinvolgimento di tutti i soci, sull’importanza della formazione rotariana e sulla crescita del sentimento di appartenenza alla grande famiglia del Rotary.

Tra le iniziative che verranno avviate nei prossimi mesi, il nuovo Presidente ha illustrato il progetto di aiuto all’Ospedale Sant’Andrea per il “Supporto psicologico per il trattamento delle Patologie Organiche e delle emergenze nelle Terapie Intensive”.

Inoltre, insieme al Rotaract è stata avviata una collaborazione con UPO Università del Piemonte Orientale-Dipartimento studi umanistici concernente il Progetto di ricerca e valorizzazione del monastero di “San Genuario di Lucedio” per il finanziamento di una campagna di indagini archeologiche.

Con questa finalità, mercoledì 13 luglio è stata organizzata una serata di raccolta fondi presso il Jolly Club Acquapark di Cigliano.

 

Redazione di Vercelli