VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

“PANNOCCHIA DI RISO 2022” - La Famija Varsleisa ha assegnato il riconoscimento a Giuseppe Sarasso    

La data della cerimonia di consegna ufficiale sarà resa nota successivamente

Vercelli Città

Il riconoscimento “Pannocchia di riso 2022”è stato assegnato dalla Famija Varsleisa a Giuseppe Sarasso.

Giuseppe Sarasso è nato a Casina Colombaro di Tronzano Vercellese il 15 marzo 1950 ed è sposato dal 1976 con Maria Terese Cordero.

Dopo la Maturità scientifica presso il Liceo Scientifico A. Avogadro di Vercelli nel 1968 ha conseguito la Laurea (110/110) in Scienze Agrarie presso l’Università di Torino il 14 marzo 1974, abilitato alla professione di Agronomo nel 1976.

E’ Socio Ordinario e Consigliere dell’Accademia di Agricoltura di Torino dal 2014 e Socio aggregato dell’Accademia dei Georgofili dal 2015

Impieghi professionali

Capo ufficio agricoltura presso la Camera di Commercio di Vercelli (1975-1978)

Socio conduttore dell’azienda agricola Palestro s.s. di Olcenengo (VC), 240 ha (1978-2007).

Innovazioni originali introdotte nell’azienda:

Invenzione di una paratoia che mantiene automaticamente costante il livello d’invaso in un canale irriguo a portata variabile, senza alcuna necessità di apporti energetici (1995);

Invenzione di un sistema di controllo di altezza delle barre lambenti utilizzate in risaia per il controllo del riso crodo, oggi applicato a tutte le barre che utilizzano il principio del filo imbibito di Gliphosate (1992);

Incuriosito dalla novità allora rappresentata dal Personal Computer,  negli anni dal 1983 al 1986, dopo aver frequentato per tre inverni corsi serali di programmazione, ha realizzato con il collega dott. Roberto Sarasso un software per la gestione integrata tecnico-economica dell’azienda agricola, ancora oggi utilizzato, e fonte di preziosi dati operativi.

Introduzione dei sistemi di Precision Farming nella risicoltura (1998-studi in corso)

Un primo resoconto di questa attività fu presentato all’Accademia di Agricoltura il 28/05/2004.

Una comunicazione sugli sviluppi dell’argomento fu presentata al Temperate Rice Congress di Novara (Giugno 2007). Grazie all’aiuto dell’Accademia di Agricoltura di Torino, ha dato vita nel 2010 al progetto “ASTRIS”, (Adattamento e Sviluppo di Tecnologie informatiche di supporto ad applicazioni di RISicoltura di precisione), che è attualmente in corso.

Attività significative come libero professionista

Iscritto all’Albo dei Dottori Agronomi

Consulenze professionali in Nicaragua (1991), Kazakhstan(2003), Turchia (2004), Francia (2007) inerenti la meccanizzazione della risicoltura. Invitato come guest speaker ad un convegno sulla meccanizzazione risicola del National Agriculture Research Organization, svoltosi a Saitama (Giappone)nel 2009.

Membro effettivo della Commissione Tecnica Agraria del Tribunale di Vercelli (dal 2009 al 2013; attualmente membro supplente)

Altre attività

Membro del comitato di borsa e presidente della Commissione di rilevamento prezzi dei risoni e risi alla Borsa Merci di Vercelli (dal 2007 al 2020)

Ha partecipato alla elaborazione e pubblicazione di uno studio, organizzato dall’Associazione Laureati di Scienze Agrarie delle Province di Biella e Vercelli (2003), sull’analisi economica del bilancio delle aziende risicole.

Lo studio è stato riproposto nel 2009, nel 2012, nel 2016 e nel 2022.

Pubblicazioni

Quaderno n. 22 edito dall’Istituto Federale di Credito Agrario, riportante uno studio redatto in collaborazione con il collega Benedetto Coppo in merito ai problemi agronomici e di stima dei danni dovuti all’infestazione da riso crodo. (1990)

Sunspots Are Correlated With Foliar Ph in Grapevines – Alberto Cugnetto, Giorgio Masoero,Giuseppe Sarasso, Giusto Giovannetti, Marco Nuti – Journal of Agronomy and Research- ISSN: 2333-9721

Precision Farming: prime esperienze e considerazioni maturate in una azienda risicola del vercellese- Annali dell’Accademia di agricoltura di Torino vol.146 2003-2004

Risicolture indiane ed europee: aspetti tecnici ed economici a confronto. – Annali dell’Accademia di agricoltura di Torino vol.149 2006-2007

Precision Farming: first experiences in a farm near Vercelli – atti del 4th Temperate Rice Congress – 25-28 giugno 2007, Novara

Storia della raccolta dei cereali (11 articoli) pubblicati sul Risicoltore 2007-2008

Riso, la sommersione continua va migliorata ma non soppressa – Terra e Vita n.18/2008 pag.60-62

Collaborazione alla redazione dei capitoli riguardanti irrigazione e meccanizzazione del libro “Il Riso” Bayer Cropscience 2008

Riso a rischio senza gli aiuti UE- Terra e Vita n.43/2010 pag.22-23

Fertilizzazione a dosi variabili presto anche nelle risaie italiane – Terra e Vita n.12/2011 pag.74-76

Modulazione della concimazione azotata nel riso con sistemi automatizzati. (Sarasso G., MasoeroG., Vidotto F., Ferrero A.) – L’Informatore Agrario, n. 23/2012 pag. 54-57

La risicoltura e la Grande Guerra (Sarasso G., Viana P.)  Edizioni Interlinea Novara 2015 ISBN 978-88-6857-071-2

Missioni:   Maharashtra (India): E.U.–India Rice districts network promotion through agro-economical, cross-cultural and technical actions and studies (Rice-Net) dicembre.2005

Incarichi elettivi

Dal 1 novembre 1988 al 3 giugno 2007, presidente del Distretto Irriguo Pasta, organo periferico dell’Associazione di Irrigazione Ovest Sesia.

Dal 3 marzo 1993 al 28 aprile 2004, vicepresidente della Associazione medesima.

Dal 3 marzo 1993 al 30 gennaio 1995 consigliere della Coutenza Canali Cavour.

 

Redazione di Vercelli