VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
Lungosesia Ovest e Baraggia
Visite guidate al castello, poi musica e danze

LENTA - Due giorni di festa per guardare al futuro - Dopo la scampata fusione con Gattinara, tanti progetti per il rilancio del paese - VIDEO E GALLERY

Infine, un bel pranzo in amicizia

Sono passati solo due mesi da quell’8 maggio in cui i cittadini di Gattinara e Lenta

– leggi qui –

hanno deciso di continuare a vivere in armonia tre le due comunità, respingendo il disegno buffo, quanto cinico, concepito per banali problemi di conservazione del posto.

Un disegno che veniva da lontano e che, sin da febbraio 2020, VercelliOggi.it

aveva comunicato.

Ci ha pensato la gente.

Con il referendum popolare il cui esito è stato chiaro: Lenta e Gattinara restano due Comuni vicini, amici, capaci di collaborazione.

Ma ciascuno con la propria identità e storia e, soprattutto, ciascuno con il proprio futuro.

 

***

Ieri, sabato 9 luglio e oggi, domenica 10, proprio la gente di Lenta ha voluto festeggiare.

Prima di tutto un festa che ha riunito tutto il paese (non solo i “vincitori”) e tanti amici di Gattinara (presenti l’Avv. Mariella Goldin, Capogruppo dell’Opposizione in quel Comune, insieme al Collega di minoranza Francesco Patriarca).

Una festa in allegria, amicizia e serenità: ne va dato atto agli organizzatori; sarebbe stato comprensibile qualche scivolone revanscista, ma, invece, niente.

Solo una bella festa e tante idee per il futuro.

Un insieme di appuntamenti che hanno unito momenti ricreativi e di divertimento, come le musiche del sabato, con quelli culturali: molto partecipate le visite guidate al Castello del X Secolo.

Infine, un pranzo in amicizia, apertosi – il nostro video è eloquente – esclamando “Viva Lenta”.

notizie correlate