VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

GREGGIO - 9^ Festa della Sezione di Vercelli dell'Associazione Nazionali Alpini e 40^ +1 dalla fondazione del locale Gruppo Alpini  

In dettaglio il programma

Lungosesia Ovest e Baraggia, Vercelli Città

Si svolgerà a Greggio da giovedì 9 a domenica 12 giugno la nona Festa della Sezione di Vercelli dell’Associazione Nazionali Alpini e il 40° (+ 1 causa pandemia) dalla fondazione del locale Gruppo Alpini.

Il programma dell’evento

Giovedì 9 giugno

Ore 18.30 Rosario davanti al monumento del Beato Don Secondo Pollo

Venerdì 10 giugno

Ore 21.00 presso il Centro Polivalente del Comune , conferenza “ La Nato oggi”. Relatore il Generale di C.A Giuseppe Vaccino, già Comandante della  Brigata Alpina Taurinense. Più volte impegnato in Missioni di Pace all’Estero, iniziate nel 1996 a Sarajevo, da Colonnello al Comando del III° Reggimento Alpini,  poi a Kabul e, nel 2004 2005 nuovamente a Sarajevo a chiudere la Missione NATO ed iniziare quella sotto l’egida delle Nazioni Unite al comando di 8.000 uomini.

Domenica 12 Giugno

ore 09.00 ammassamento in piazza XXVII Aprile;

ore 10.00 sfilamento per le vie del paese con deposizione omaggio floreale al monumento dei Caduti;

ore 11.00 SS. Messa al campo in suffragio degli alpini “Andati Avanti”;

ore 12.00 allocuzioni autorità e, a venire, passaggio della “stecca” al gruppo di Cigliano Cigliano che organizzerà la Decima edizione della festa sezionale nel 2023;

ore 13.00 pranzo presso il ristorante “Aquila Nera” di Arborio.

Per prenotazioni

Eugenio Ariagno 347 8836041

Giovanni Tamborelli 349 5730107

Per ragioni organizzative, è gradita la conferma entro il 7 giugno 2022 per chi parteciperà alla riunione conviviale.

Di seguito le lettere integrali del Presidente Sezionale Piero Medri e del Capogruppo di Greggio Eugenio Ariagno rivolte agli Alpini.

Il saluto del Presidente Piero Medri

Con estremo piacere vi mando il mio saluto personale, del Consiglio direttivo e di tutti gli Alpini della Sezione di Vercelli in occasione della ricorrenza del 40° anniversario della fondazione del Gruppo di Greggio e nona festa sezionale.

Cari Alpini ed Amici di Greggio, deve essere motivo d’orgoglio per voi , far parte di questo gruppo, che in 40 anni di vita associativa ha acquisito innumerevoli benemerenze inserendosi a pieno titolo nella comunità e sul territorio in cui vive ed opera, con interventi di solidarietà e con svariate iniziative benefiche a favore di chi ha bisogno e chiede aiuto.

Siamo Reduci dalla 93 Adunata di Rimini, finalmente dopo due anni di sospensione, che ci ha visti stare assieme, sfilare, sentire le nostre fanfare , assaporare il nostro 33.

Sono state belle giornate, oltre 80000 alpini ed amici hanno sfilato dalle ore 9.00 del mattino fino a tarda sera e noi, Penne nere della Sezione di Vercelli, eravamo in tanti, belli e ordinati.

Purtroppo il tutto è stato offuscato nei giorni successivi dalla denuncia di molestie compiute da uomini con il Cappello Alpino.

Abbiamo l’obbligo di manifestare una ferma condanna ed esprimere solidarietà a chi si è sentita in qualche modo offesa, ed una riflessione su quanto accaduto è d’obbligo, nello stesso tempo dobbiamo respingere con forza l’assalto mediatico distruttivo, nei nostri confronti, nei confronti della nostra centenaria Associazione: seria, sempre pronta a rispondere presente, ad aiutare il prossimo , aiutare chi ha bisogno senza se e senza ma.

Ancora una volta, nostro malgrado, siamo in trincea, ma come sempre sapremo reagire con determinazione a questa gogna che tutti noi stiamo subendo e ne usciremo ancora più forti e motivati per continuare il nostro cammino.

Pertanto sfileremo orgogliosi , allegri e fieri per le vie di Greggio e questa festa non sarà solo nostra ma di tutta la popolazione del vostro paese, di tutti gli Alpini d’Italia, di tutti quanti credono e continueranno a credere in noi.

Al Capo Gruppo Eugenio Ariagno , ai suoi Alpini ed Amici e aggregati, va il mio sincero ringraziamento per aver organizzato questo splendido evento e l’augurio di continuare a diffondere e custodire le nostre tradizioni e i giusti valori che contraddistinguono la nostra grande associazione.

Buon compleanno , con l’augurio di festeggiare in letizia, serenità ed allegria.

Il saluto del Capo Gruppo di Greggio Eugenio Ariagno

Quarant’anni sono passati dalla costituzione del gruppo, sembra ieri , il tempo passa e neppure te ne accorgi.

Ricordiamo in questo anniversario il Beato don Secondo Pollo, i nostri caduti e gli alpini che sono andati avanti.

Come sempre, è nostro sacrosanto dovere il saluto alla bandiera, simbolo della nostra bella Patria.

L’entusiasmo non manca dopo un periodo pieno di difficoltà, tanta è la voglia di reagire e ricominciare portando avanti i nostri obbiettivi e i nostri valori, quali l’amicizia e l’orgoglio che sentiamo quando indossiamo il cappello con la penna nera.

Porgo un cordiale benvenuto a quanti parteciperanno alla nostra manifestazione.

 

Redazione di Vercelli