VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

CONTRIBUTO DI 5.000 EURO A DIAPSI VERCELLI DA “IL BANDOLO” – Il contributo è relativo al progetto “AttraVERSO il lavoro-con arte”      

Diapsi Vercelli si è fatto conoscere presso «Il Bandolo» per la qualità dei progetti che sono stati attivati in questi anni

PiemonteOggi, Regione Piemonte, Vercelli Città

Diapsi Vercelli, con i progetti legati all’inserimento lavorativo tramite il laboratorio «Brein», è una delle realtà più considerate in Piemonte, ottentendo fiducia e sostegno, in base a bandi specifici, da parte di realtà come Fondazione Crt e Regione Piemonte, oltre che, a livello cittadino, da Comune di Vercelli e Fondazione Crv. Ma, in passato, anche dalla Chiesa Valdese e da Banca d’Italia. Mentre con l’Asl VC è attiva una convenzione con proficua collaborazione.

Un nuovo bando della rete regionale «Il Bandolo» è stato approvato a fine 2021, relativamente al progetto “AttraVERSO il lavoro-con arte”.  Ci è giunto un prezioso contributo di 5.000 euro (il massimo previsto per tale bando).

«Il Bandolo» è una rete nata nel 2004 a Torino, presidente Nicola Emilio Iozzo, dedicata a chi opera nel campo della salute mentale e che ha unito i Dipartimenti di Salute Mentale delle Asl e diverse associazioni operanti sul territorio.

Diapsi Vercelli è certamente un sodalizio che sta esattamente su questa linea e si è fatto conoscere anche presso «Il Bandolo» proprio per la qualità dei progetti che sono stati attivati in questi anni.

Ricordiamo che «Brein» è, di fatto, la “griffe” di Diapsi Vercelli e non è un modo di dire, perché il nostro staff e gli utenti hanno costruito un vero atelier per abiti, borse e accessori, con linee di prodotti di alta qualità, ispirate sempre più all’Arte e confezionate con estrema cura. Tanto è vero che una linea di prodotti è attualmente disponibile al Museo Borgogna. Una «Maison» come tante altre, con in più il valore aggiunto di ridare vita sia ai materiali di scarto che una nuova occasione a persone che escono da fasi di sofferenza mentale, ma non solo, perché in Brein confluiscono pure altre forme di disagio sociale.

 Il nuovo bando ottenuto è una bellissima notizia che ci stimola ancora di più nella nostra attività.

La presidente Lorena Chinaglia sottolinea: «Ringraziamo “Il Bandolo” per la fiducia che ci ha accordato, per noi è un ulteriore riconoscimento del valore riabilitativo del nostro progetto “AttraVERSO il lavoro-con arte”, che in questi mesi ha permesso a diverse persone di realizzarsi attraverso un percorso creativo, in cui ognuno contribuisce a realizzare prodotti esclusivi e di alta qualità”.

Diapsi Vercelli

Redazione di Vercelli