VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

CARNEVALE STORICO CRESCENTINESE - Presentati ufficialmente Regina Papetta e Conte Tizzoni      

L’annuncio è arrivato il 6 gennaio durante l’appuntamento che tradizionalmente segna l’apertura dei festeggiamenti carnevaleschi

Crescentinese

Rosa Lavinia Gallo e Stefano Ottaviano saranno rispettivamente Regina Papetta e Conte Tizzoni del Carnevale Storico Crescentinese 2023.

Come vuole la tradizione l’annuncio è arrivato il 6 gennaio durante l’appuntamento che tradizionalmente segna l’apertura dei festeggiamenti carnevaleschi.

Trentun anni lei e trentadue lui, vivono entrambi nel Rione Quattro Borgate dove la futura Papetta è nata; Stefano invece ha le sue radici nel Rione Prajet che gli resta comunque sempre nel cuore.

Impiegata in un noto centro estetico cittadino, Rosa Lavinia è amante di film, telefilm, podcast e musica.

Il suo sport preferito resta la buona cucina.

Quando Andrea, il presidente de I Birichin, ci ha contattati e ci ha proposto di essere le maschere ufficiali del Carnevale Storico Crescentinese – ci ha raccontato Rosa Laviniaè stata una grande emozione e non abbiamo esitato un attimo a rispondere di sì. Scherzando tra di noi, nel periodo del Carnevale ne abbiamo sempre parlato. Ho sempre sognato di poter risalire sul carro reale della Regina Papetta da protagonista dopo che nell’edizione 2003/2004 ho fatto parte della Corte carnevalesca come damina della mitica Papetta Cinzia Bonisolo: uno dei ricordi più belli della mia adolescenza. Quest’anno sono contenta di poter condividere questa bellissima esperienza con il mio compagno Stefano e con alcuni dei nostri più cari amici”.

Anche Stefano ammette che “sinceramente, non vedevamo l’ora che Andrea ce lo chiedesse!”.

Nella vita il futuro Conte Tizzoni è consulente assicurativo e nel tempo libero un divoratore di fumetti, film, videogiochi.

Super sportivo, pratica trail, running e palestra.

Il Carnevale è sempre stato uno dei miei momenti preferiti dell’anno – ha proseguito Rosa Lavinia -. La ricerca del costume, il piacere di travestirsi, il divertimento dei coriandoli e il clima di festa tra le persone rendono il Carnevale un periodo un pò pazzerello per tutti”.

Ho sempre adorato il Carnevale fin da piccolo – ci ha raccontato invece Stefano e da quando i Birichin lo hanno fatto rinascere, abbiamo sempre organizzato gruppi a piedi per partecipare attivamente alla sfilata in un clima di grande divertimento”.

L’edizione 2023 del Carnevale di Crescentino sarà un pò più speciale per tanti motivi” – hanno concluso Rosa e Stefano -. Abbiamo tutti voglia di tornare a festeggiare una tradizione che molto spesso diamo per scontata, di vivere un pò di spensieratezza che in questi anni abbiamo perso. Anche solo per un giorno, in cui tutti i pensieri volano via nel sorriso dei bambini.  Ci aspettiamo un periodo di grande divertimento, vivendo un’esperienza unica, soprattutto in questo momento difficile per tutti”.

Il proclama del Conte Tizzoni e l’incoronazione della Regina Papetta sono in programma sabato 11 febbraio, a partire dalle 15, nel centro storico.

Rosa e Stefano saranno circondati dall’affetto della Magnifica Confraternita delle Regine Papetta e dei Conti Tizzoni, dalla Ravisera di Vische, dal Duca Gian Galeazzo Visconti di Castelnuovo del Garda e da tante maschere ospiti provenienti dai principali carnevali piemontesi.

 

Redazione di Vercelli