VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
Valsesia e Valsessera
Il 3 settembre 1982 assassinato dalla mafia a Palermo il Generale Carlo Alberto dalla Chiesa

QUARANT'ANNI FA L'ATTENTATO DI VIA CARINI - Ci sono uomini che lottano un anno, essi sono bravi - Ci sono uomini che lottano più anni, essi sono più bravi - Ci sono uomini che lottano tutta la vita, essi sono gli indispensabili

Morirono come lui la moglie Emanuela Setti Carraro e l'Agente di scorta, Domenico Russo

Il 3 settembre 1982 moriva a Palermo, assassinato dalla mafia, il Generale Carlo Alberto dalla Chiesa (Saluzzo, 27 settembre 1920).

Con lui la sua seconda moglie, originaria di Borgosesia, l’esponente della Croce Rossa Italiana Emanuela Setti Carraro.

Poco più tardi (15 settembre) soccombette alla conseguenze delle ferite riportate nell’attentato di Via Carini, anche l’Agente della Polizia di Stato, scorta del Generale, Domenico Russo (27 dicembre 1950).

Il video prodotto dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri riassume e rappresenta meglio di tante parole i sentimenti del popolo italiano.

A noi non resta che proporlo ai Lettori, inchinandoci con deferente riconoscenza ai martiri della democrazia, del diritto, della convivenza civile, della libertà.

notizie correlate