VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

ATL BIELLA VALSESIA VERCELLI - Un nuovo portale turistico per la Valsesia e il Vercellese      

Il sito si offre al pubblico di turisti e cittadini come uno scrigno di contenuti di facile e veloce consultazione

BiellaOggi, Valsesia e Valsessera, Vercelli Città

Il turismo è senza dubbio uno dei valori aggiunti della provincia di Vercelli e oggi più che mai è doveroso riconoscere che la promozione turistica delle eccellenze del territorio passa attraverso il web.

Nell’ultimo anno, ATL Biella Valsesia Vercelli ha intrapreso un lungo lavoro creativo, con il supporto professionale di realtà esperte di Tourism Technology e Advertising, che si è concluso nel mese di dicembre 2022 con il lancio del nuovo portale turistico della Valsesia e del Vercellese.

Il sito, online da ieri, martedì 13 dicembre su https://visitvalsesiavercelli.it/ è un portale dall’impostazione moderna e accattivante che presenta una nuova grafica, una notevole implementazione dei contenuti, un comparto video e foto completamente rinnovato e fornisce all’utente una user experience semplice, efficiente e di alto livello sia da desktop che da mobile. L’Agenzia ha deciso di rimettere a nuovo il portale turistico dedicato alla provincia di Vercelli nell’ottica di offrire una maggiore valorizzazione degli aspetti turistici del territorio, delle sue eccellenze e peculiarità.

Il sito si offre al pubblico di turisti e cittadini come uno scrigno di contenuti di facile e veloce consultazione per tutti coloro che prediligono un’esperienza online immediata e dinamica, non manca però di offrire numerosi approfondimenti e curiosità a chi ne preferisce una più completa e attenta.

Il nuovo portale cambia anche nel nome: VisitValsesiaVercelli è un invito a scoprire la Valsesia e il Vercellese e tutte le meraviglie che regala in un racconto articolato che si presenta però ben strutturato e di facile consultazione.

Ad accogliere il visitatore in homepage è un breve video che da Vercelli e le sue terre del riso passa per le colline di Gattinara e la Bassa Valsesia, per poi sorvolare Varallo e il Sacro Monte e regalare un assaggio delle numerose discipline sportive estive della Valsesia, da praticare nella cornice di splendidi borghi alpini figli della cultura walser, per poi concludersi con una splendida diapositiva dell’inverno in Alta Valsesia e della Capanna Margherita.

La struttura della homepage è semplice e efficace nel presentare gli highlights del territorio unitamente ad una mappa interattiva delle diverse aree in cui è suddiviso.

Ci si concentra poi su un carosello di voci utili a pianificare nel migliore dei modi un soggiorno in provincia, seguito da una bacheca con le ultime news e gli eventi più importanti e, in ultimo, il socialwall della community di ATL.

L’architettura del portale si articola in 4 sezioni: Scopri, Vivi, Organizza e Partecipa.

La prima sezione offre una panoramica sulle aree del territorio, suddivise in “Alta Valsesia”, “Bassa Valsesia”, “Gattinara e Baraggia” e “Vercelli e Terre del riso”.

A seguire, numerosi dettagli sul segmento neve legato alla Valsesia, su parchi, oasi naturali, siti UNESCO e alcuni punti di interesse rappresentativi del territorio.

Nuove, invece, le voci volte a presentare gli itinerari in provincia realizzati da ATL e già fruibili dal pubblico grazie alla collana di 12 brochure cartacee che sono qui disponibili per il download anche in versione digitale.

Nuova anche la voce “Progetti speciali” che punta a rendere consapevole il pubblico delle attività promozionali di maggiore richiamo dell’Agenzia: influencer, content creator, iniziative realizzate con il supporto di testate giornalistiche e reporter, solo per citarne alcune.

La sezione “Vivi” regala invece numerosi e dettagliati spunti sulle attività legate all’outdoor, all’arte e alla cultura, all’enogastronomia, all’artigianato e alle tradizioni.

Un utilissimo contenitore di idee per la costruzione di una permanenza sul territorio declinata su misura.

Le ultime due sezioni sono invece più tecniche e informative. “Organizza” non solo presenta al visitatore l’ampia scelta di strutture ricettive e ristorative del territorio ma contiene anche tutte le informazioni utili per chi cerca una guida o sceglie di noleggiare attrezzatura sportiva, per chi non sa come raggiungere i punti principali del territorio e per chi preferisce recarsi direttamente negli uffici turistici presenti in provincia.

La sezione “Partecipa” ripropone invece il ricco calendario eventi che tanto piace a turisti e cittadini, quotidianamente aggiornato da ATL e a disposizione per il download insieme ad una panoramica sugli eventi ricorrenti del territorio.

Una novità è però la voce “guida curiosa” che regala al pubblico una raccolta di alcune tra le storie più curiose e le leggende più intriganti della provincia.

In ultimo, l’Agenzia coglie l’occasione di dare voce ai visitatori attraverso un breve questionario anonimo, nato per raccogliere suggerimenti e segnalazioni utili, che è possibile compilare online.

La Valsesia e il Vercellese sono inoltre presenti come Turismo Valsesia Vercelli sui principali Social Network: Facebook, Instagram e Youtube.

Il nuovo portale, che presto verrà lanciato anche in lingua straniera, sarà oggetto di campagne promozionali mirate sui principali canali social e sul motore di ricerca Google per favorirne la diffusione dei contenuti e il posizionamento strategico online.

Creare il nuovo portale turistico della Valsesia e del Vercellese è stato un lavoro lungo che ha beneficiato di diverse sinergie e collaborazioni –  spiega Pier Giorgio Fossale, Presidente di ATL Biella Valsesia Vercelli-. Il risultato è un sito completamente rinnovato nella grafica e nei contenuti, maturato grazie ai feedback raccolti in anni di rapporti con un pubblico di visitatori che si è fatto sempre più attivo e presente. Ogni area del territorio è sul portale rappresentata e strutturata in un continuo dialogo interno tra sezioni. Il nuovo portale è in costante aggiornamento e siamo sicuri diventerà un ottimo punto di riferimento sia per coloro che già conoscono le meraviglie del nostro territorio sia per i visitatori che ancora devono scoprirle”.

 

Redazione di Vercelli