il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
PiemonteOggi, Regione Piemonte, Vercelli Città

ANPI VERCELLI - Aberrante la decisione di chiamare CLN un comitato di “no-vax”      

Tanti gli episodi in cui si abusa e si distorce la memoria storica del faticoso e doloroso percorso verso la democrazia

La recente aberrante decisione di chiamare CLN un comitato di “no-vax” è soltanto il culmine di una serie di episodi in cui si abusa e si distorce la memoria storica del nostro faticoso e doloroso percorso verso la democrazia.

Si stravolge il senso della parola libertà, confondendola di volta in volta con la facoltà di farsi l’aperitivo senza mascherina.

Si offende chi nei lager nazisti e fascisti è stato torturato o ha perduto dei familiari.

Si interpreta la Costituzione, costata sangue e dolore, a proprio uso e consumo, perdendo il senso della sua storia e dei suoi fondamenti ideali.

È il momento di ribellarsi apertamente a queste mistificazioni che coprono un serpeggiante populismo di marca fascista che si traveste subdolamente da difesa della libertà.

Non vogliamo un’altra marcia su Roma.

Per la Presidenza ANPI Città di Vercelli

Giacomo Ferrari, Presidente Comitato Cittadino

Redazione di Vercelli

notizie correlate