VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

VERCELLI – Le Maschere di Carnevale all'Ipsia        

È stata una delle prime volte in cui il clima di rinascita si è fatto sentire anche a scuola in modo tangibile

Vercelli Città

Una giornata insolita e divertente per gli studenti dell’Ipsia Lombardi di Vercelli. Lo scorso giovedì, 17 febbraio, durante le lezioni pomeridiane, sono state gradite ospiti dei laboratori le maschere del Carnevale Vercellese.

La delegazione in costume al gran completo era composta dalla Béla Majin (Maddalena Cardano), dal Bicciolano (Enrico Rampazzo), Mirko Calaiò e Valentina di Cesare che interpretano Ingleis e Inglesina di porta Torino e Lara Monformoso nei panni della Rusin, maschera del Canada’. Ad accompagnarli c’erano Elisabetta Galante, segretaria del Comitato Manifestazioni Vercellesi e Stefano Roncaglia Presidente del Comitato.

L’occasione della visita non è stata solo quella di un saluto: studenti e studentesse hanno aperto le porte dei laboratori mostrando lavori e macchinari.

Alcune studentesse del corso moda hanno indossato gli abiti realizzati in sartoria, mentre i ragazzi del corso ottico si sono offerti di effettuare uno screening visivo alle Maschere che si sono prestate di buon grado, rimanendo favorevolmente colpite dalla serietà e professionalità degli studenti.

È stata una delle prime volte in cui il clima di rinascita si è fatto sentire anche a scuola in modo tangibile.

Nonostante le misure precauzionali e le mascherine, la voglia di scherzare e di mettersi in gioco, tipiche del Carnevale, hanno regalato agli studenti (e anche ai docenti) quei momenti di spensieratezza che si fatica a ricordare in determinati contesti.

Tante foto ricordo, molte risate, e la promessa delle maschere di tornare il prossimo anno e magari organizzare qualcosa insieme agli studenti dei vari indirizzi.

Redazione di Vercelli