VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

VARALLO SESIA - Anche la Scuola Barolo all’incontro con il ministro Garavaglia      

Un’occasione, ancora una volta, per rimarcare il ruolo centrale del nuovo percorso di formazione

Valsesia e Valsessera

C’erano anche gli studenti della Scuola Barolo alla conferenza con il Ministro del turismo, Massimo Garavaglia, a Varallo.

Martedì 13 settembre a Palazzo dei musei il capo del Dicastero ha incontrato i rappresentanti delle istituzioni, delle associazioni e gli operatori del settore per discutere di valorizzazione del territorio e promozione turistica e culturale.

Tra il pubblico anche quattro studenti della Scuola Barolo di Varallo, alcuni docenti e il dirigente scolastico dell’Istituto lancia Borgosesia, Carmelo Profetto.

Un’occasione, ancora una volta, per rimarcare il ruolo centrale del nuovo percorso di formazione, il diploma di Artigiano del legno, all’interno della realtà locale dove gli sbocchi lavorativi si rivolgono sia alle aziende che trattano manufatti e costruzioni in legno, sia alle attività di restauro, conservazione e ‘arricchimento’ del consistente patrimonio artistico valsesiano.

Solo pochi giorni fa la Scuola Barolo ha riaperto le porte per gli studenti: la classe seconda, che aveva inaugurato il percorso l’anno scorso, e la nuova classe prima con i suoi 22 alunni di cui tre ‘fuori sede’ che, con gli altri tre alunni di seconda (anch’essi provenienti da lontano) soggiorneranno a Varallo grazie alle borse di studio fornite dal Comune e anche tramite il contributo di privati.

Tra i prossimi impegni del corso legno, invece, ci sarà anche quest’anno la partecipazione a “Fatti ad arte”, la manifestazione biellese dedicata all’alto artigianato italiano.

L’evento è in programma dal 7 al 9 ottobre e vedrà la Scuola presente con uno stand dimostrativo e promozionale.

 

Redazione di Vercelli