VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

SANTHIÀ - La Polizia Ferroviaria tra gli studenti  con il progetto “Train… to be cool”          

Tutti gli studenti hanno ricevuto la patente di esperto in sicurezza ferroviaria

Santhiatese e Cavaglià

Lo scorso 24 febbraio, la Polizia Ferroviaria di Santhià, nell’ambito del progetto “Train…to be cool”, ha incontrato 21 studenti della classe 5^ della locale Scuola Primaria Istituto Silvio Pellico. La giornata sulla sicurezza è stata svolta in collaborazione con personale della Questura di Vercelli, referente del rispettivo progetto “PretenDiamo Legalità”.

L’attività formativa è iniziata in stazione, con l’intento di simulare tutte le procedure per accedere al treno, dall’acquisto del biglietto presso la biglietteria e la macchinetta automatica, l’obliterazione, nonché la consultazione dei monitor per verificare l’orario e il binario di partenza del convoglio. Successivamente è stato effettuato un ‘viaggio virtuale’ a bordo, con la salita dei ragazzi, il controllo del titolo di viaggio e la discesa.

Il focus dell’incontro è stato sensibilizzare gli studenti, futuri fruitori del mezzo ferroviario, sui comportamenti corretti da seguire sia per utilizzare il treno per viaggiare, sia quelli riguardanti la tutela della propria incolumità quali: non oltrepassare la linea gialla, non usare auricolari prima di salire a bordo in quanto impediscono di sentire eventuali annunci o il sopraggiungere di un treno.

Successivamente i giovani sono stati accolti negli uffici del Dirigente Movimento delle ferrovie che ha mostrato loro sia il quadro comandi che i monitor che permettono di gestire il traffico ferroviario.

I ragazzi, infine, hanno compilato alcuni questionari, dai quali si è riscontrato l’alto gradimento per l’impostazione e i contenuti illustrati dal personale di polizia e, al termine, tutti hanno conseguito la ‘patente di esperto in sicurezza ferroviaria’.

Redazione di Vercelli