VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

ISTITUTO LANCIA - Il capitolo Valsesia di BNI incontrerà gli studenti di quarta e quinta per parlare di sbocchi professionali post diploma        

L’incontro si terrà nell’aula magna dell’ITT Lirelli ad Agnona

Valsesia e Valsessera

Avvicinare il mondo della scuola al mondo del lavoro e rendere più consapevoli i giovani delle opportunità che li attendono dopo il diploma.

Questo lo scopo dell’incontro che il capitolo (sezione) valsesiano di BNI organizza con gli studenti dell’Istituto Lancia di Borgosesia.

L’evento è in programma venerdì 21 ottobre alle ore 8.30 nell’aula magna dell’ITT Lirelli ad Agnona.

Saranno coinvolte le classi quarte e quinte dell’istituto tecnico. BNI, associazione di imprenditori che in tutto il mondo lavora da 37 anni per promuovere lo sviluppo del business attraverso il concetto di “giver gain” (chi dà ottiene), apre così i tradizionali meeting che si svolgono il venerdì mattina al Lingottino di Borgosesia adattandone il format a quella che si ritiene sia un’esigenza delle nuove generazioni: conoscere la varietà delle professioni verso cui possono direzionare il proprio interesse proseguendo dopo la maturità con una formazione universitaria o aziendale.

Durante l’incontro dunque, oltre a una presentazione generale delle attività dell’associazione e al principio fondante del “dare aiuto”, verranno proiettate delle slide di approfondimento sulle professioni e professionalità che caratterizzano gli iscritti.

Tutto ciò – dicono da BNI Valsesia – è stato possibile grazie alla preziosa collaborazione del dirigente scolastico dell’istituto Lancia, Carmelo Profetto, che ha intuito la potenzialità formativa del progetto”.

Il capitolo Bni denominato il Rosa è presente in Valsesia da 6 anni.

Ne fanno oggi parte oltre 40 imprenditori che ogni venerdì mattina dalle ore 7 alle 9 circa si ritrovano nella sala della provincia del condominio Lingottino per creare opportunità di business e accrescere la loro professionalità stringendo rapporti di collaborazione e sviluppo lavorativo.

Bni da alcuni anni ha costituito Business Voices, la fondazione che promuove interventi volti alla tutela del territorio e al supporto delle associazioni, dando risalto al tema del lavoro e della collaborazione tra professioni.

Centinaia sono stati i progetti realizzati in tutto il mondo.

Seguendo le linee guida e i programmi proposti dalla fondazione, ogni capitolo sul territorio individua progetti o attività da sostenere, da concretizzare attraverso il contributo di tutti i membri del capitolo, tutti chiamati ad adoperarsi in base alla rispettiva competenza.

Durante la settimana tra il 17 e il 21 ottobre Business Voices concentra il suo focus sulle scuole e in particolare sulla realizzazione di eventi di comunicazione volti a far conoscere le professioni partecipanti ai capitoli agli studenti delle scuole superiori per consentire loro di meglio orientarsi nella scelta del futuro di studi e/o lavoro.

 

 

Redazione di Vercelli