VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

ISTITUTO FACCIO DI VERCELLI - Promossa una raccolta di generi di prima necessità per l’Ucraina        

I beni raccolti saranno affidati alla Caritas di Vercelli che ne curerà la distribuzione ai profughi

Vercelli Città

Per affrontare la grave crisi umanitaria che si è venuta a creare in seguito alla guerra in Ucraina e sostenere la popolazione civile duramente colpita, l’ITI G. C. Faccio di Vercelli ha promosso una raccolta di generi di prima necessità.

Su proposta di alcuni docenti e con la collaborazione dell’Emporio della solidarietà della Caritas diocesana, è stato istituito un punto di raccolta nell’Istituto.

L’iniziativa si è svolta dal 21 al 31 di marzo e in molti, tra docenti e studenti, hanno risposto all’appello.

Ci è sembrato doveroso fare qualcosa di concreto in questa drammatica situazione – spiega la Dirigente scolastica prof.ssa Cinzia Ferraraper dimostrare la nostra solidarietà alla popolazione ucraina colpita”.

Ringrazio tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa – ha detto il prof. Arcudi che ha personalmente gestito il progetto – e che ci hanno permesso di raggiungere un ottimo risultato: sono stati raccolti nove scatoloni di prodotti alimentari e per l’igiene personale per bambini e adulti”.

I beni raccolti saranno affidati alla Caritas di Vercelli che ne curerà la distribuzione ai profughi.

Oltre alla raccolta di beni di prima necessità, l’Istituto ha in programma alcuni incontri per far comprendere agli studenti lo sviluppo della guerra e conoscere i principi del diritto umanitario a tutela dei profughi.

Redazione di Vercelli