VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

IPSIA MAGNI BORGOSESIA - Le allieve del Corso Moda aderiscono al Progetto Lilt “Sui passi di Venere”    

Gli abiti create, sfileranno al Sacro Monte di Varallo, durante la storica manifestazione Alpàa

Valsesia e Valsessera

Un progetto che nasce dalla volontà dell’associazione Lilt, Lega italiana per la lotta ai tumori, di sensibilizzare le giovani donne delle scuole superiori sull’importanza della prevenzione.

E che poi si è sviluppato in una collaborazione professionale che ha visto le studentesse del corso Moda dell’Ipsia Magni Borgosesia realizzare 31 cartamodelli e tre abiti per la sfilata che si terrà il 16 luglio.

Già il 25 febbraio le volontarie della Lilt di Vercelli hanno tenuto un incontro con le classi terza e quinta Moda durante il quale hanno illustrato le nozioni di base finalizzate alla prevenzione del tumore al collo dell’utero e alla diagnosi precoce del tumore al seno.

Il progetto più ampio, rivolto alle scuole superiori, si chiama “Sui passi di Venere”.

A seguire le ragazze, guidate dalle docenti di disegno e laboratorio Lucy Minieri, Anna Novali, Elisabetta Scotti e Annarita Steni, hanno iniziato a lavorare sui cartamodelli degli abiti che sabato 16 luglio sfileranno al Sacro Monte di Varallo, durante la storica manifestazione Alpàa.

L’evento, dal titolo “I am alive”, è organizzato da Lilt Vercelli e Atelier Nui, in collaborazione con IIS Vincenzo Lancia e Enaip Borgosesia.

Tra le sfilanti anche tre studentesse dell’Ipsia Moda che indosseranno gli abiti disegnati da loro.

 

Redazione di Vercelli

dav