VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

CRESCENTINO - Università della terza età e del tempo libero. Al via l’anno accademico 2022/23        

Gli appuntamenti si terranno ogni mercoledì pomeriggio

Crescentinese

Riprenderanno mercoledì 2 novembre, con la presenza dei Carabinieri della Stazione di Crescentino che parleranno di “Prevenzione delle truffe nei confronti degli anziani”, le lezioni dell’Università della terza età e del tempo libero.

Gli appuntamenti si terranno ogni mercoledì pomeriggio, alle 15:30, al Teatro Comunale “Cinico Angelini”.

Gli incontri settimanali saranno però anticipati mercoledì 26 ottobre, sempre alle 15 nella sala comunale di via Manzoni, dall’incontro per le iscrizioni e per la presentazione dei corsi con l’intervento dei vari docenti che si susseguiranno alla cattedra per i prossimi sei mesi.

Anche per questo nuovo anno accademico l’Unitre di Crescentino è affiliata all’Università della terza età del chivassese, associazione di promozione sociale, alla quale aderiscono già molti Comuni limitrofi. La quota di adesione resta invariata a venti euro comprensiva del ciclo di lezioni previste da novembre a fine maggio, con la sola pausa per le festività natalizie, e due visite guidate: il 26 aprile al Museo delle Meridiane di Brusasco e all’Abbazia di Santa Fede a Cavagnolo e il 24 maggio per la trasferta in Lombardia con visite al Villaggio Operaio di fine Ottocento di Crespi di Adda, patrimonio Unesco, e alla Città di Monza.

Essersi messi in rete – ha spiegato l’Assessore alla cultura Antonella Dassanoci ha dato la possibilità di incrementare e variare il ciclo di lezioni da proporre agli utenti, e così sarà anche per questo nuovo anno accademico. L’affiliazione all’Università della Terza Età del Chivassese non comporterà costi aggiuntivi per l’Amministrazione Comunale, ma allo stesso tempo permetterà agli iscritti di Crescentino di seguire anche le lezioni di Chivasso, Brusasco, Foglizzo, Casalborgone, San Sebastiano Po, Castagneto Po, Verolengo e Rondissone, e viceversa. L’invito a partecipare alle lezioni, che tratteranno gli argomenti più disparati, dalla storia al galateo, dalla Costituzione all’arte, è rivolto indistintamente a tutti i crescentinesi che hanno il desiderio di trascorrere momenti di socialità abbinati ad occasioni di approfondimento e di conoscenza”. Intanto mercoledì 19 ottobre si è svolta la messa di apertura dell’anno accademico 2022/2023 celebrata dal parroco don Janusz nella chiesa parrocchiale dell’Assunta.

 

Redazione di Vercelli