VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
Il momento che più ha coinvolto i ragazzi è stata la presentazione del potente biturbina della Leonardo: un gioiello da 13 milioni di euro in dotazione al Soccorso Alpino della Guardia di Finanza

TRINO, PROTEZIONE CIVILE A PORTATA DI BIMBI - Due giorni intensi ed emozionanti con "Vita da Campo" per spiegare a giovani e adulti come guardarsi dai pericoli - Al lavoro tutto il meglio del settore, Volontari e Professionisti - VIDEO E GALLERY

Tante dimostrazioni al Campo di addestramento cinofilo "Carelli", coordinate da Victor Charlie Protezione Civile OdV per i piccoli del Centro Estivo Elen's Sport

Ci piace sempre esordire, aprendo questi servizi, con un bel “grazie” a tutte le persone che hanno dato vita ai due giorni intensi ed emozionanti, a beneficio di tanti bambini.

VercelliOggi.it ha avuto il privilegio di documentare qualche momento particolarmente interessante, come l’arrivo e, soprattutto, la “conoscenza” dell’elicottero del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.

A Trino oggi, domenica, e ieri, sabato 23 luglio, l’attività dimostrativa è stata di grande utilità, non solo di grande effetto, svoltasi presso il campo di addestramento cinofilo “Beppe Carelli”, a pochi metri dal ponte sul Po.

Si sono impegnati in tanti: a partire dal  Victor Charlie Protezione Civile OdV, capitanato dal sempre attivissimo Maurizio Bertazzoli.

Ma davvero molti sono stati gli specialisti che hanno dato vita a varie dimostrazioni: dai Vigili del Fuoco, alla Guardia di Finanza, al Soccorso Sanitario dell’Esercito, fino alle Unità Cinofile provenienti dalla Regione ed ospiti del Centro cinofilo di Trino, appunto dedicato a Beppe Carelli.

La manifestazione, che si ripropone con il titolo “Vita da Campo” è stata concepita per trasmettere con efficacia messaggi semplici ed educativi, ai piccoli partecipanti all’attività di Centro Estivo gestita da Elen’s Sport, il benemerito sodalizio trinese attivo in molti segmenti sportivi ed educativi.

E i bambini e ragazzi hanno mostrato di interagire con interesse e intelligenza.

Hanno assistito alle simulazioni di recupero dispersi in ambiente caratterizzato da macerie, oppure di pericolanti caduti in pozzi o forre nascoste dalla vegetazione.

Tanto atteso il momento di “presa di contatto” con l’elicottero, un biturbina della Leonardo che il Comandante dell’Equipaggio ha “presentato” con pazienza e garbo, rendendo alla portata di tutti il linguaggio comprensibilmente tecnico.

I ragazzi hanno posto domande, che riportiamo nel video volentieri offerto come nostra modesta partecipazione all’iniziativa, insieme alla gallery.

Molto bello il momento in cui, venendo a sapere quanto costa il velivolo (13 milioni di euro) un ragazzino, sicuramente futuro Dottore Commercialista, si è interessato per conoscere anche il costo di produzione del mezzo. Insomma: qual è il margine operativo della Leonardo?

Inutile dire che la circostanza è stata propizia anche per conoscere amici a quattro zampe che sono sempre protagonisti delle attività di protezione civile.

In particolare, per le attività di ricerca tra macerie, le razze più idonee sono il Pastore della Beauce ed il Pastore Belga Malinois. E proprio una piccola e simpatica Malinois di tre mesi ha catturato le attenzioni di tutti, mostrandosi molto portata, per ora, alla ricerca di…crocchette.

Ma l’addestramento parte proprio da qui.

Ora vi lasciamo con il filmato di apertura e la gallery, qui di seguito.

notizie correlate