VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

TEATRO CIVICO DI VERCELLI - Freddy for Aido. Serata promozionale e di sensibilizzazione, per diffondere la tematica del dono        

Saranno raccolti fondi per portare avanti progetti e iniziative solidali

Vercelli Città

L’Associazione AIDO organizza venerdì 10 Giugno, alle ore 21.00, presso il Teatro Civico di Vercelli (Via Monte di Pietà) una serata promozionale e di sensibilizzazione, per diffondere la tematica del dono e raccogliere fondi per portare avanti progetti e iniziative solidali.

Sarà la grande musica dei Queen ad essere protagonista della serata, grazie alla presenza della Folle Pretesto Band (Gianni Contardi, Lele Testa Speziale, Nicola Stefano Marcati, Andrea Marchini, Stefania Opezzo e la voce di Sergio Pistelli) che porterà in scena un tributo a Freddy Mercury.

A supporto il Coro de Le Voci del Cuore Vercelli, diretto dalla splendida Francesca Borsetti.

Interverrà anche la scuola New Dance Center dei Maestri Rachele Forlani e Gabriele Pacella per dare vita alle musiche.

La Freestyle Academy del Maestro Davide Rappa renderà unica la serata.

La serata sarà presentata e allietata dal duo comico Pis&Love di Colorado formato da Stefano Canò e Marco Pis Lov Cazzulani.

Special Guest della serata: la Nazionale Italiana Calcio Trapiantati.

E’ possibile prenotare i posti presso la Bottega di Una Volta, in Piazza Cavour, o telefonando allo 0161 700598.

Un ringraziamento sentito all’amministrazione comunale nelle persone di Domenico Evangelista, Domenico Sabatino e Gian Carlo Locarni per avere concesso il patrocinio del Comune di Vercelli.

Grazie a Dosio Music per il service della serata e la professionalità con cui cureranno l’evento.

L’Aido, fondata a Bergamo nel 1973, ha sede legale a Roma.

È un’associazione costituita tra cittadini italiani favorevoli alla donazione volontaria, post mortem, anonima e gratuita, di organi, tessuti e cellule a scopo di trapianto terapeutico.

L’Aido è apartitica, aconfessionale, interetnica, senza scopo di lucro, fondata sul lavoro volontario.

Essa opera nel settore socio-sanitario ed ha l’esclusivo perseguimento di finalità di solidarietà sociale.

L’associazione è strutturata su tutto il territorio nazionale ed è composta da un consiglio nazionale e da singoli consigli regionali, sezioni provinciali e gruppi comunali locali.

Le finalità dell’Aido prevedono la promozione, in base al principio della solidarietà sociale, della cultura della donazione di organi, tessuti e cellule, promuovendo nel contempo la conoscenza di stili di vita atti a prevenire l’insorgere di patologie che possano richiedere come terapia il trapianto di organi, provvedendo, per quanto di competenza, alla raccolta di dichiarazioni di volontà favorevoli alla donazione di organi, tessuti e cellule post mortem.

Per il raggiungimento delle proprie finalità associative l’Aido promuove campagne di sensibilizzazione ed informazione permanente dei cittadini, instaura rapporti e collaborazioni con Istituzioni ed Enti pubblici e privati ed Associazioni italiane ed internazionali, svolge attività di informazione nelle materie di propria competenza con particolare riferimento al mondo del lavoro, della scuola, delle forze armate, delle confessioni religiose e delle comunità sociali, promuove e partecipa ad attività di formazione, informazione e sensibilizzazione e di sostegno alla ricerca scientifica nel campo del prelievo e trapianto di organi, tessuti e cellule, promuove la conoscenza delle finalità associative e delle attività svolte attraverso la stampa associativa e materiale multimediale, provvede per quanto di competenza alle formalità necessarie per l’esecuzione della volontà degli iscritti e svolge attività di aggiornamento e di formazione per i propri dirigenti associativi.

A Vercelli AIDO è stata fondata il 30 marzo 1974, ma, negli anni, l’associazione è andata scemando perché non vi è stato il giusto ricambio generazionale.

Con decisione, negli scorsi anni, dal 2016 in avanti, è stata ricostituita la sezione provinciale e, nel 2018, il gruppo InterComunale di Vercelli, trovando alcuni volontari che hanno creduto in questa bella sfida e nell’importanza della promozione della cultura del dono.

L’associazione ha, così, organizzato attività di informazione, corner dedicati, incontri nelle scuole, eventi vari tra cui si inserisce quello del prossimo 10 Giugno presso il Teatro Civico di Vercelli: “Freddy for AIDO”.

Al progetto ha preso parte con entusiasmo Carlo Manzato, personaggio di tutto rispetto, dal cuore d’oro, ed esperto nell’organizzazione di questo tipo di iniziative benefiche, visto che ha già organizzato eventi simili a favore di altre associazioni del territorio.

Si è messo subito all’opera organizzando uno spettacolo di tutto rispetto, con un foltissimo gruppo di artisti che saliranno sul palco.

AIDO può continuare a “vivere” solo grazie al sostegno di tutti, all’operato dei volontari e alle iniziative di raccolta fondi, per potere proseguire con serenità l’opera meritoria relativa alla sensibilizzazione sul territorio vercellese della donazione di organi, tessuti e cellule.

E proprio grazie al sostegno di tutti, si sono raggiunti grandi successi: sono stati raccolti, negli anni, 4500 atti olografi che sono custoditi nel SIA (sistema informativo AIDO); di questi 1000 appartengono alla città di Vercelli, 1300 alla Valsesia, i restanti fanno parte degli altri comuni del vercellese. Un gran risultato, ma ancora insufficiente perché, in Italia ci sono circa ancora circa 8200 persone in attesa di trapianto e tra queste 200 bambini.

Così, la sfida più grande di IADO è quella di promuovere la vita!

Redazione di Vercelli