VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

OTTOBRE, MESE DELLA PREVENZIONE AL TUMORE AL SENO – L’Associazione GO FIT Vercelli organizza un Incontro informativo sulla prevenzione        

L'Associazione ha come missione quella di promuovere l'attività fisica e stili di vita sani nella popolazione vercellese

Vercelli Città

In occasione del mese di ottobre, mese della prevenzione al tumore al seno, l’Associazione GO FIT Vercelli ha ideato insieme e per Lilt Vercelli, per divulgare l’importanza della prevenzione e sostenere un Progetto davvero importante, un Incontro informativo sulla prevenzione.

L’incontro aperto a tutti a offerta libera si terrà venerdì 28 ottobre dalle ore 18,  presso la sede dell’Associazione in Via MArangoni 2 a – VC.

Interverranno il Medico Oncologo Domenico Manachino, il Dottor Nutrizionista Raffaele Picco e la Dottoressa in Scienze Motorie Roberta Savio.
Questo perchè la prevenzione è la prima arma per combattere il tumore al seno.
Individuarlo precocemente può aumentare infatti la possibilità di guarigione e ampliare le opzioni terapeutiche a disposizione.
Il tumore al seno è la neoplasia più frequente nella popolazione femminile in tutte le fasce di età.
Esso colpisce una donna ogni 8 nell’arco della vita.
Grazie però ai continui progressi della medicina e agli screening per la diagnosi precoce, nonostante il costante incremento dell’incidenza (+0,9% ogni anno), di tumore al seno oggi si muore meno che in passato, tanto che la mortalità fa segnare un calo del 2,2% ogni anno.
Circa 9 donne su 10 sono vive dopo 5 anni (87%) dalla diagnosi di tumore mammario e 8 su 10 (80%) lo sono dopo 10 anni.
Il progetto Prevenzione Serena del SSN offre la possibilità alle donne in età compresa tra 45 e 70 anni la possibilità di fare tale indagine radiologica a titolo gratuito ogni due anni.
Tuttavia la malattia è in forte crescita tra le donne più giovani.
Negli ultimi 6 anni l’incidenza, in Italia, del tumore al seno è aumentata del 29% tra le giovani di età compresa tra i 25 e i 40 anni. Benché si assista nella maggior parte dei casi a una guarigione, ci sono ancora casi in cui le cure non risultano efficaci.
Fatte queste doverose premesse, la LILT di Vercelli si è fatta promotrice del Progetto “Sui passi di Venere” per portare un più approfondito impegno nell’ambito della prevenzione del tumore al seno e noi vogliamo dare il nostro contributo massimo.
Il progetto ha come obiettivi:
– Informare la popolazione femminile della nostra provincia e sensibilizzarla all’importanza dei programmi regionali e nazionali di screening.
Da qui l’idea del Seminario venerdì 28 ottobre.
– Eseguire ogni due anni la visita senologica con esame ecografico alle donne di età compresa tra 30 e 45 anni, in particolare riguardo a soggetti con fragilità e familiarità per neoplasia mammaria.

Tale procedura mirata precede la mammografia che coinvolge tutte le donne dai 45 anni.

Scopo di questo screening è di informare la donna su fattori di rischio generici e specifici e di offrire un metodo valido per individuare situazioni che necessitano di un successivo esame diagnostico o talora solo una osservazione più ravvicinata.
Lo screening prevede l’uso esclusivo di apparecchiature ad ultrasuoni (come quelle usate in gravidanza) ed è innocuo ed indolore.
Attualmente il progetto è stato avviato a Borgosesia, grazie alla disponibilità del CDU (Centro Diagnostico Uffredi), e a Moncrivello – località Trompone – con la collaborazione della Casa di Cura Luigi Novarese.
“A Vercelli ci è stato donato un Ecografo dalla Confartigianato e grazie alla collaborazione del Dr. Maurizio Passera inizieranno a breve gli esami nei locali della Confartigianato in Corso Magenta 40. Stiamo acquistando le sonde ecografiche specifiche. Per prenotazioni telefonare in sede LILT 0161255517. È chiaro che questo progetto, che vuol essere di lunga durata, avrà un impatto economico notevole e per poterlo attuare la LILT dovrà effettuare una raccolta fondi importante attraverso la realizzazione di eventi, manifestazioni, mercatini e chiedendo l’aiuto di Enti Benefici, di Fondazioni, ecc.” queste le parole del Presidente della Lilt Vercelli Dott. Domenico Manachino.
Chi volesse contribuire, potrà farlo direttamente presso la nostra sede in Via Marangoni 2A -VC, potrà fare un’offerta libera durante il Seminario del 28 ottobre e anche in occasione di una Ride (pedalata speciale di Group Cycling) che faremo sabato 29 ottobre o direttamente alla LILT, tramite:
CC Postale n. 12717138;
Codice IBAN postale IT5800760110000000012717138

Per partecipare al Seminario basta telefonare alla segreteria GOFIT al 3789401110.

“La prevenzione è vita!”

Dr.ssa Roberta Savio   

Presidente GO FIT Vercelli

Dr. Domenico Manachino

Presidente LILT Vercelli

 

 

Redazione di Vercelli