VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Non escluso l'attacco hacker

CONCORSO INFERMIERI VERCELLI, NOVARA, VCO - Bloccato a causa di grave avaria al sistema informatico - Proprio mentre la carenza di Personale è più sentita, ritardano le nuove assunzioni - 

Il concorso per l’assunzione di Personale Infermieristico nel quadrante Vercelli – Novara – VCO ha subìto uno stop e qualcuno non esclude la possibilità che possa essere annullato.

Si tratta di gravi problemi conseguenti ad avarie nella rete informatica a servizio della Commissione d’Esame e degli esaminandi.

Si ipotizza persino un attacco hacker ai danni del sistema.

Ecco la posizione del Sindacato degli Infermieri Nursing Up.

***

COMUNICATO STAMPA

Problemi informatici al concorso assunzioni infermieri di quadrante NovaraVercelli-Vco

Nursing Up: “Si trovi in tempi brevissimi una soluzione tutelando gli infermieri che hanno partecipato al concorso”-

***

Siamo stati informati dei problemi informatici (dovuti molto probabilmente ad un cyberattacco) che hanno di fatto interrotto lo svolgimento della prova di concorso assunzioni a tempo indeterminato per infermieri del quadrante Asl Novara e Azienda Ospedaliera Maggiora della Carità di Novara, Asl di Vercelli e Asl Vco.

Un fatto grave che rischia di avere importanti ripercussioni sul processo di assunzione di molti colleghi pronti a entrare in servizio nelle realtà aziendali sanitarie interessate. Il Nursing Up, sindacato degli infermieri e delle professioni sanitarie, con il Segretario regionale Nursing Up Piemonte, Claudio Delli Carri, il Segretario provinciale Nursing Up Novara Milena Germano, il Segretario aziendale Nursing Up Asl Novara Micaela Natola, il Segretario aziendale Nursing Up Asl Vercelli Paola Zarino, il Segretario aziendale Nursing Up Asl Vco Federico Oldrini, chiede alle aziende interessate la massima celerità nella soluzione del problema individuando una strada che possa tutelare tutti gli infermieri che hanno sostenuto la prova concorsuale.

Spiegano Claudio Delli Carri, Milena Germano, Micaela Natola, Paola Zarino, Federico Oldrini:

“Ci è stato detto che sarebbe anche circolata l’ipotesi d’invalidare il concorso, con tutte le ricadute, soprattutto in termini di tempo per indire una nuova prova d’esame, che una tale decisione potrebbe generare. Noi chiediamo a gran voce che gli infermieri che hanno partecipato alla prova odierna vengano in ogni modo tutelati e che le direzioni delle aziende sanitarie interessate agiscano nel modo più celere possibile per la soluzione del problema. Ricordiamo che la grande carenza d’infermieri in tutte queste realtà non è un tema astratto, che possa attendere oltre per una soluzione.

Al contrario, si tratta di un problema concreto, tangibile e preoccupante, con cui è necessario fare i conti tutti i giorni e che va risolto celermente per fornire standard di servizi resi di qualità. Per questo auspichiamo che il problema informatico venga superato e le criticità affrontate velocemente in modo che tutto sia risolto a brevissimo, anche a tutela di tutti coloro che hanno partecipato alla chiamata del bando concorsuale.

La necessità di nuovi infermieri nei reparti e nelle aziende sanitarie, infatti, non aspetta”.

Il Segretario Regionale Nursing Up Piemonte Claudio Delli Carri

Il Segretario provinciale Nursing Up Novara Milena Germano

Il Segretario aziendale Nursing Up Asl Novara Micaela Natola

Il Segretario aziendale Nursing Up Asl Vercelli Paola Zarino

Il Segretario aziendale Nursing Up Asl Vco Federico Oldrini