VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Nel frattempo si è studiata la migliore soluzione possibile

CARDIOLOGIA A BORGOSESIA - Interviene il Direttore Generale dell'Asl, Eva Colombo: mancano i Medici - Facciamo tutti gli sforzi per assumere nuovo Personale, ma non è facile

C' è una procedura di Concorso in atto

Provincia di Vercelli

In relazione al nostro articolo di ieri – leggi qui –

sulla riduzione di servizi cardiologici presso l’Ospedale di Borgosesia, interviene il Direttore Generale dell’Asl di Vercelli, Dott.ssa Eva Colombo, con la seguente nota.

Ringraziamo la manager per avere scelto chiarezza e trasparenza: i Lettori e gli Amministratori Locali valsesiani non potranno che apprezzare.

Ecco il testo inviato oggi dall’Asl.

***

“In esito a procedure concorsuali a tempo indeterminato, a bandi per incarichi libero professionali, ad un ulteriore bando a tempo determinato, conclusisi senza esito positivo nei mesi scorsi, e in attesa che si concluda una ulteriore procedura concorsuale, già inviata in Gazzetta Ufficiale per la pubblicazione, per reclutare cardiologi, mancano ancora nell’organico dell’ASL Vercelli, queste figure professionali.

La situazione è maggiormente critica in Valsesia, dove nonostante l’impegno, la difficoltà a reclutare il personale medico è ben nota.

Abbiamo pertanto condiviso, su indicazione del Direttore della Struttura di Cardiologia, una riorganizzazione, la migliore attuabile, con le risorse disponibili, a carattere temporaneo, in attesa che si concludano le ulteriori procedure avviate.

Per gli interventi immediati, non urgenti, il personale medico presente in Struttura, è in grado di far fronte alle necessità grazie alle attività di teleconsulto e telediagnosi con i cardiologi presenti a Vercelli, mentre per le urgenze è immediatamente disponibile sia il trasporto in ambulanza sia quello in elicottero”.

Il Direttore Generale

Eva Colombo