VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Regina della Pace

TRINO, MARIA ED EUCARESTIA, I DUE PILASTRI DELLA FEDE - Nel mese di maggio si rinnova il nostro affidamento alla Madonna - Il 7 maggio, la seconda edizione di "Trino Sacra"

Le funzioni alla Chiesa della Divina Provvidenza, detta del "Bric"

(marilisa frison) – Il mese di maggio è da sempre il mese per eccellenza dedicato a Maria, il mese dei fiori in cui sbocciano gli amori e i fidanzati fin dai tempi dei tempi regalavano le ghirlande di rose all’amata e alla Madonna donavano ghirlande di Ave Maria.

A Trino si conserva ancora il sapore antico di questi rituali d’amore, per rinnovare l’affidamento filiale alla Vergine Maria, facendo scorrere tra le dita, a uno a uno, i grani della corona recitando la devozione.

Questi momenti speciali di aggregazione e condivisione, dove vengono proclamati a gran voce i misteri del Santo Rosario, è possibile viverli alle 20,30 presso la particolare chiesetta della “Divina Provvidenza” (Bric), dove a condurre il Santo Rosario è Gavina Giuliano; oppure, alle 21, seguendo il suggestivo e toccante richiamo della campanella presso la chiesa del Sacro Cuore (Salesiani), dove a guidare la preghiera tanto gradita e chiesta da Maria è il Presidente dell’Aido, Mario Buffa.

Lode e preghiera si alternano anche in chiesa parrocchiale alle 17 tutti i giorni con i sacerdoti.

In questo mese mariano una volta la settimana, il giovedì in oratorio alle 21, sono invitati tutti i bambini e i ragazzi a partecipare a questa portentosa preghiera, per rendere omaggio alla Mamma Celeste.

La Madonna in entrambe le chiese è adorna di fiori, grazie alla dovizia di cure da parte di Gavina Giuliano e Mariuccia Demaria.

Fu san Filippo Neri a insegnare ai suoi giovani a ornare l’immagine della Vergine di fiori e a cantare le sue lodi.

Sabato 7 maggio le chiese di Trino saranno aperte tutto il giorno, in occasione della seconda edizione della Trino Sacra, che vedrà alle 17 sfilare le Confraternite, non solo trinesi, partendo dalla chiesa di San Lorenzo.

Sarà possibile visitare tutte le chiese, e grazie al contributo degli studenti del Liceo Artistico “Ambrogio Alciati” di Trino, semplicemente inquadrando con il cellulare il Qr-Code si potrà conoscere la storia del luogo.

Gli stessi studenti dell’artistico, con quelli dell’Istituto Alberghiero Sergio Ronco, guideranno i visitatori presso i siti di maggior interesse della Città.

Seguirà alle 19 un momento conviviale presso il Mercato Coperto di Trino, organizzato dagli stessi ragazzi dell’Istituto Alberghiero a base di: panissa, bunet rivisitato e Barbera doc al costo di 5 euro.

Nello stesso luogo alle 21, il maestro di fama internazionale, Marcello Trinchero, dirigerà un concerto di Musica Sacra dell’orchestra Tubae Armonicae.