VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Il Signore ci guida ed è il regista della nostra vita

TRINO - Con la Veglia Pasquale l'annuncio che ha cambiato la Storia del Mondo: Cristo è veramente risorto

Questa è la messa delle messe e domani è la domenica delle domeniche

(marilisa frison) – Nel cortile della parrocchia San Bartolomeo arde il fuoco, siamo giunti alla serata conclusiva, la Veglia pasquale, l’attesa sta per finire, tutto è pronto, si procede con la benedizione del fuoco, a cui si attinge per accendere il Cero pasquale. In processione il Cero Pasquale fa il suo ingresso in una chiesa buia e al suo passaggio tutto si illumina, tutto prende vita, oggi la vita ha vinto la morte, Gloria al Signore!

La luce ha portato la bellezza, ci ha fatto riscoprire un altare non più spoglio, freddo, ma caldo, accogliente, con fiori e tovaglie bianche, impeccabili e finemente ricamate, tutto è mutato, un incanto!

“La luce del Cero pasquale rappresenta il Vangelo e noi vogliamo che questa luce illumini ogni nostro passo” – Queste le parole di don Maggioni prima di annunciare il Preconio Pasquale.

È una lunga celebrazione, ma molto suggestiva, il canto del “Gloria” annuncia che Gesù è risorto, tutti sono molto attenti, il sacerdote è carismatico, l’omelia toccante: “Questa è la messa delle messe e domani è la domenica delle domeniche, questo è il periodo più importante di tutto l’anno. – E ispirandosi alle letture – Siamo di fronte alla forza della verità della nostra fede. Voi credete o non credete che è stato Dio a creare il mondo? Che Dio è il creatore? Dietro l’inizio di tutto c’è il caso o Dio? Chi ha fede sa che dietro a tutto c’ė Dio, è lui che ci ha messo nella nostra famiglia, ci ha fatto incontrare una certa persona e non il caso, è lui che ci ha messo lì dove siamo. Il Signore ci guida ed è il regista della nostra vita e la disegna. Gesù è vivo, questo è il messaggio di questa Veglia Pasquale, per questo davanti all’altare c’è il quadro di Pietro e Giovanni, perché Pietro appena sente queste parole corre a cercarlo [….].

A seguire la benedizione dell’acqua e di tutti i presenti, nel mentre il coro cantava “Ecco l’acqua”.

Ed in fine la benedizione solenne a capo chino e l’invito in casa parrocchiale per far festa insieme hanno chiuso il Triduo Pasquale in bellezza.

Dopo una fetta di colomba e un Brindisi ognuno ha fatto ritorno alla propria casa.

Da non perdere il video allegato.

Buona Pasqua a tutti!

Gesù è risorto, è risorto veramente!

notizie correlate