VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
Dal torneo di pallavolo, ai dolci

TRINO, L'ORATORIO SACRO CUORE C'E' SEMPRE - Anche nei 2 giorni di Carnevale, il Parroco ha intrattenuto i ragazzi - Tante iniziative di svago, poi la preparazione alla Quaresima

Un posto dove ragazzi e famiglie si sono sempre trovati bene

(marilisa frison)Lunedì 28 febbraio e martedì grasso, 1 marzo 2022, in questi ultimi due giorni di carnevale in cui le scuole erano chiuse, il parroco di Trino don Patrizio Maggioni, per permettere ai

ragazzi di uscire di casa e socializzare, con un’apertura straordinaria dell’oratorio Sacro Cuore di Trino, ha organizzato un torneo di calcio con premiazione finale e merenda offerta dall’oratorio.

L’oratorio in questi due pomeriggi si è animato di ragazzi di varie etnie, è stato un bel momento per tutti, molta la sana competizione, entusiasmo e molte le presenze anche degli adulti.

Il parroco, sempre presente, ha provveduto a sue spese all’acquisto di coppe e medaglie, ed ha premiato personalmente i ragazzi.

Ora anche le ragazze dell’oratorio si stanno dando un gran daffare per organizzare un torneo di pallavolo.

L’oratorio di Trino sta prendendo vita: forza ragazzi e genitori! Frequentate questo luogo bellissimo che unisce e fa bene.

Domenica 27 febbraio alla messa delle 10 in San Bartolomeo erano presenti le maschere di carnevale emblema di Trino, l’avvincente capitano Ceccolo Broglia impersonato da Stefano Cecchettin con la consorte Raffaella Bettini, nelle vesti della Bella Castellana, accompagnati dalle loro due figlie, Rebecca e Alessia, con al seguito il Comitato del Carnevale.

La domenica precedente avevano fatto visita alla Beata Maddalena, nella chiesa di San Domenico, compatrona di Trino con San Bartolomeo e successivamente hanno ricevuto le chiavi della città dalle mani del Sindaco, Daniele Pane.

“ Purtroppo, – spiega Davide Ciceri – non abbiamo potuto neanche quest’anno fare le sfilate, ma contiamo di farle a maggio o giugno. Siamo molto soddisfatti di essere riusciti a fare le visite benefiche, nelle scuole e alle Associazioni trinesi”.

Le attuali maschere sono state investite nell’anno 2020 e rimarranno in carica finché non riusciranno a sfilare.

Buona quaresima.