VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

VOLLEY - SERIE C - Mokaor: Ko al tie-break  

Si pensa alla “nuova stagione”

Vercelli Città

Vercelli, 19-05-2022

Caffè MokaorClub76 Playasti 2-3 (25-27 25-22 25-18 14-5 3-15)

Per vedere una stagione peggiore di questa, la S2M Volley deve tornare indietro almeno di trent’anni cioè agli inizi dei 90.

Con la prima squadra retrocessa e le giovanili senza nessun titolo, ma soprattutto anche senza nessun acuto, la stagione 2021/2022 sarà ricordata come una stagione da tre in pagella.

Di certo con una stagione così negativa tutti gli attori, società, conduzione tecnica, organizzazione, infortuni e quant’altro, hanno equamente le proprie responsabilità, ma alcuni alibi li possiamo trovare, che probabilmente potrebbero essere imputabili ad altri.

La scelta iniziale della società per la prima squadra all’inizio si è basato sull’obiettivo di valorizzare le atlete vercellesi del vivaio e che da tempo vestivano la maglia S2M.

Alla luce di ciò alcune giocatrici esperte della passata stagione non sono state confermate proprio in quest’ottica.

Una volta dato la propria disponibilità a questo progetto, alcune atlete nostrane che avevano confermato certamente la propria presenza, hanno invece fatto un’altra valutazione, venendo meno a quanto dichiarato in precedenza, lasciando la nostra associazione in braghe di tela.

A questo punto la società si è vista spiazzata ed è stata messa ad un bivio:

o scegliere se trattenere le atlete scontente, oppure accontentarle pur sapendo che qualsiasi decisione sarebbe stata deleteria per la squadra.

Siccome la S2M Volley si è sempre dimostrata correttissima verso tutti i propri tesserati da sempre, ha anche questa volta chinato la testa ben sapendo che senza atlete che buttassero a terra la palla, la stagione sarebbe stata molto complicata.

Ed infatti visto che la nostra società non è la prima che passa per strada, ma ha una storia più che trentennale che è riuscita a disputare anche cinque anni in serie B (prima società a Vercelli), sapeva che per essere corretta, avrebbe avuto non pochi problemi.

E regolarmente senza essere Nostradamus, la previsione iniziale è stata confermata con il risultato è stato quello che abbiamo vissuto nella stagione appena terminata.

Ma siccome come dice il proverbio: “tutti i nodi vengono al pettine”, il Consiglio di Amministrazione ha deciso che da oggi la musica cambierà in ogni campo.

Da adesso in avanti, tutta la correttezza dimostrata in tutti questi anni in tutti i settori sarà abbandonata e la S2M, si adeguerà a quanto ricevuto in questi anni da atlete, altre società e quant’altri, traguardando solo ed esclusivamente gli interessi della società.

Ma nonostante la debacle, la dirigenza non è stata con le mani in mano e visto che l’attività andrà sempre avanti, per valorizzare il settore giovanile, che nonostante le cassandre avverse, sarà al centro del progetto di rilancio della S2M Volley, ha assunto Paolo Cerutti come allenatore della under 16 che, coadiuvato da Gianmarco Todi che seguirà anche la under 18, formeranno una squadra tecnica d’eccellenza che poche società in Piemonte possono vantare

Inoltre, queste giocatrici formeranno con le altre atlete storiche ed esperte, ma soprattutto leali ai colori bicciolani, l’ossatura della nuova serie D, che ha la mission di cercare la risalita nella categoria superiore, con Gherardi e Vigliani ancora una volta al timone.

Laura Agostinoni guiderà sempre le Under 13, le Under 12 ed il Minivolley S3, che sono il serbatoio naturale delle categorie più evolute, che la S2M volley valorizza sicuramente in modo più che ottimale, con obiettivi di crescita tecnico sportiva che pochi possono vantare.

Di certo sarà necessario un cambio di marcia da parte di tutti.

Basta gente inchiodata a terra, basta gente senza grinta, basta tutto va bene poverine….

Nella prossima stagione la S2M dovrà ricordare la mitica Fenice….

 

 

Redazione di Vercelli