VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli
La terza maglia dei Leoni è verde, come la prima della squadra di San Paolo

HA 24 ORE DI VITA, MA IL BLOG DI LUIGI GUELPA HA GIA' FATTO IL BOTTO - Il giornalista vercellese va "oltre" il comunicato ufficiale della Pro Vercelli e dice: il vero Presidente del Palmeiras è la Signora Leila Pereira

La Società sportiva brasiliana nata nel 1914 si considera figlia delle Bianche Casacche

Vercelli Città

E’ on line da sole 24 ore ed ha già fatto il botto.

Il nuovo blog di Luigi (Gino per gli amici) Guelpa arriva oggi, 19 luglio, sul web con una notizia sapida e divertente.

La circostanza “di partenza”, va detto subito, è “seria”.

Oggi si è rinnovato il “gemellaggio”, tra le Bianche Casacche e la società sportiva brasiliana “Palmeiras”, uno dei protagonisti del calcio sudamericano.

Bisogna sapere che, nel 1914, proprio alla vigilia dello scoppio della Grande Guerra, la Pro Vercelli (allora poco più che adolescente) ed il Torino, di qualche anno più giovane, raggiunsero in piroscafo il Brasile per partecipare ad eventi sportivi allora pionieristici.

La comunità italiana che viveva in quel grande e bellissimo Paese volle rendere indimenticabili quei giorni, costituendo una società sportiva calcistica da sempre considerata “figlia” della Pro Vercelli.

Si chiamava Palestra Italia.

I legami tra Vercelli e San Paolo non si sono mai affievoliti, tanto che – esempio tra i molti – la terza divisa dei Leoni è verde, come la prima dei fratelli brasiliani.

Bene.

Tutto perfetto.

Senonchè l’infaticabile Gino ha colto una falla (ovviamente, involontaria) ma clamorosa nell’organizzazione di questa mattinata.

Per saperne di più, leggiamo – cliccando qui – il blog del “bracconiere di storie”.