VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

NEW GENERATION TAEKWONDO -  Edoardo Cracco 6° ai Campionati Nazionali Universitari 2022  

L’atleta di Roasio ha gareggiato nel suo settore di specializzazione, quello delle forme

Valsesia e Valsessera

Il 13 maggio ha dato il via la 75° edizione dei Campionati Nazionali Universitari 2022, evento sportivo di grande interesse e importanza per i giovani futuri laureati, nonché per la rosa delle dodici discipline sportive coinvolte e le sezioni sportive universitarie (CUS).

L’evento, che terminerà il 22 maggio, è stato organizzato a Cassino (Lazio) e presso le strutture sportive limitrofe: quest’anno per le arti marziali presenti il Taekwondo e il Karate.

Il Taekwondo rappresentato sia nello sport di combattimento, sia nell’esecuzione delle forme, con la possibilità per gli atleti di poter gareggiare in entrambe le specialità.

Presente nella delegazione Piemonte l’atleta Edoardo Cracco di Roasio, atleta della New Generation Taekwondo, al suo primo anno di studi presso il Politecnico di Torino, corso di Ingegneria Gestionale.

Cintura nera II Dan, Edoardo ha gareggiato nel suo settore di specializzazione, quello delle forme (categoria Senior cinture nere, gara individuale), campo in cui si allena da moltissimi anni anche in qualità di atleta della squadra regionale del Piemonte.

Anche per lui questo ha rappresentato il suo primo debuto in presenza dopo oltre due anni di pandemia, ottenendo un buon piazzamento a livello nazionale: 6° posto su 25 atleti della sua categoria.

La gara ha previsto 4 prove a eliminazione, prevedendo, dalla prima all’ultima, forme con livelli di difficoltà crescenti: ha superato con un buon punteggio le prime due prove (valutazione di 203 per la settima forma e l’ottava forma) che gli ha concesso di sostenere la semifinale, anch’essa superata con una valutazione di 196 per l’esecuzione della forma Koryo, seguita dalla finale in cui ha ottenuto un punteggio di 195 per le esecuzioni delle forme Keumgan e Taebek.

Edoardo non è arrivato a podio per pochissimi punti di differenza rispetto agli avversari, lo consideriamo un risultato estremamente positivo per lui, di cui ne siamo orgogliosi: posizionarsi sesti su una rosa di venticinque persone e considerando il livello tecnico, sempre più alto, conferma le ottime capacità di Edoardo e che la strada per essere sempre più competitivi è stata tracciata” il commento della società New Generation Taekwondo.

 

Redazione di Vercelli