VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

SERIE D – L’avversario di domani – Il Gozzano      

I cusiani sono la miglior difesa del girone con solo 10 gol subiti

CasaleOggi, CuneoOggi, PiemonteOggi, Regione Piemonte, Valsesia e Valsessera

Tutto è pronto per derby della Cremosina, il Gozzano si presenta alla sfida occupando il nono posto in classifica.

Sin qui i rossblù hanno raccolto 24 punti frutto di 6 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte.

I cusiani vantano la miglior retroguardia del torneo con soli 10 gol subiti.

Sono invece il settimo peggior attacco visto le 17 segnature.

Sconfitto nell’ultimo turno dal Novara, arrivato dopo 3 vittorie, il Gozzano quando ha subito gol non ha mai vitno.

Il modulo di gioco adottato è il 4-3-3.

La porta è affidata ad Alessandro Vagge, (classe 1996, ex Torres).

In difesa le corsie esterne sono occupate da Klajdi Pici (2001, ex Sanremese, autore di 1 gol in questo campionato) e Abdoul Hate Bane (2001, scuola Parma).

La coppia centrale è formata da: Daniele Ciappellano (1994, ex Pont Donnaz, 3 gol) e Andrea Montesano (1992, ex Borgosesia, 2 reti).

I tre di centrocampo sono: Eros Castelletto (1995, ex Borgosesia, 1 gol), Mattia Cozzari (1999, ex Folgore Caratese, 1 rete) e Riccardo Gemelli (1993, a Gozzano dal 2011).

A comporre il tridente offensivo: Lorenzo Sangiorgio (2004, prodotto del vivaio, 4 gol), Martino Cominetti (1998, ex Fanfulla, 4 reti) e Pape Faye (2002, ex Vogherese, 1 gol).

Redazione