VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

LA VERA PRO VERCELLI SI È VISTA A SALÒ, STADIO  L. TURINA - Franco Lerda ha caricato al massimo i suoi leoni e ha fatto Tris - Il commento di Stefano di Tano        

Dopo un primo tempo di “studio” si sono scatenati Comi e Della Morte. Balzo in avanti nella calda classifica : tre punti per un rilancio meritato.

Vercelli Città

(Stefano Di Tano) – Salutiamo la 27^ giornata (infrasettimanale) del campionato di Serie C con il sorprendente risultato esterno di tre a zero che affranca sia moralmente  che numericamente la bella Pro di Franco Lerda dopo la spiacevole battuta d’arresto di Bolzano.  L’avversario di mercoledì 16 febbraio, era nuovamente fra quelli temibili, guardando la posizione in classifica, ed infatti c’è voluto tutto il primo tempo per i bianchi, desiderosi di riscatto, per dare sfogo alle loro ambizioni e capacità tecniche ed agonistiche.

Si potrebbe forse dire…Tutta un’altra squadra, ma non sarebbe una definizione appropriata perché lo schema è cambiato solo in minima parte, considerando il positivo rientro di Rolando – dopo la squalifica di una giornata- una presenza molto efficace in diverse azioni di attacco e centrocampo.  Ma la determinazione del gruppo, il coraggio e la voglia di arrivare presto al traguardo hanno fatto il resto. 

Iezzi (n. 29) per esempio, è stato il primo a far scaldare le mani al portiere lombardo, seguito più tardi anche da Leonardo Gatto (n. 32).  Ma nel secondo tempo, finalmente, è partita la valanga, con lo scatto di Gianmario Comi che quando si mette, non perdona, e segna al 22° del st il goal che anticipa la doppietta di Matteo Della Morte (n. 11) implacabile sotto rete nel punire la squadra guidata da Stefano Vecchi.  Due reti che al 78′ mettono fuori discussione il risultato della gara, e rendono il viaggio di ritorno a Vercelli certamente diverso da quello di quattro giorni fa dal Trentino alle terre di risaia, accompagnato da una velata delusione.

 Se il tre a zero ha portato soddisfazione e un caloroso piacere a tutti, non deve servire ad allentare la presa. La marcia della Pro prosegue con un altro impegno di quelli tosti, incontrando subito  dopo la trasferta lombarda un altro team che stadando filo da torcere  a tutti: il pericoloso Renate che ci ha dato dispiaceri già lo scorso anno. 

Ma senza mmonizioni né squalifiche, la rosa disponibile per Lerda è al completo ed affidiamo al nostro allenatore la scelta dei protagonisti della partita di domenica 20 febbraio. 

Invitiamo, se ce lo concedete, i tifosi della Pro a tornare numerosi allo stadio Robbiano-Piola per questa gara molto importante, che certamente sarà molto combattuta. Per questo, è necessario il massimo conforto dei nostri sostenitori per spingere le bianche casacche a sostenere l’urto dei forti rivali e ripetere questo ottimo momento di gioia sportiva.

La formazione scesa in campo a Salò:   Rizzo, Cristini, Masi, Auriletto, Iezzi, Louati, Vitale, Crialese, Gatto, Comi, Rolando. –  Sostituzioni con Bruzzaniti, Panico, Jocic, Della Morte, Secondo.

Arbitro : Sig. Virgilio, di Trapani.

Redazione di Vercelli