VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

RUGBY - Grande ripresa per il Biella Rugby che, sul campo di casa, ha superato Rugby Parma con il punteggio di 61-19 e conquistato il bonus point        

Biella Rugby si è presentato sul campo di casa determinato a dimostrare la svolta definitiva ed è riuscito a convincere tutti

BiellaOggi

Biella, 27 novembre 2022

Biella, “Stadio del Rugby” – domenica 27 novembre 2022 ore 14.30

Campionato di Serie A, VIII Giornata

Biella Rugby Vs Rugby Parma 61-19 (26-0)

Marcatorip.t. 6’ m. Ramaboea tr. Susperregui (7-0); 16’ m. Romeo n.t. (12-0); 26’ m. Haedo tr. Susperregui (19-0); 29’ m. Besso tr. Susperregui (26-0). s.t.: 6’ m. Borsi tr. Gennari (26-7); 12’ m. Travaglini tr. Susperregui (33-7); 14’ meta tecnica Brc (40-7); 17’ m. Besso tr. Susperregui (47-7); 21’ m. Foglio Bonda tr. Susperregui (54-7); 24’ m. Marani tr. Colla; 36’ m. Perez tr. Poli (61-14); 39’ m. Ruaro n.t. (61-19).

Biella Rugby: Foglio Bonda (70’ Poli); Braga, Ramaboea, Benettin (47’ Martinetto), Travaglini; Susperregui, Besso; Haedo (69’ Mafrouh), Perez, Mondin (54’ Righi); G. Loretti (61’ L. Loretti,), Panaro (cap.); Vaglio Moien (54’ Chaabane), Romeo (58’ Braglia), Panigoni (61’ Zacchero).

All. Benettin

Rugby Parma: Gennari (57’ Marani); Bianconcini, Piccioli (43’ Pelagatti), Silva, Sorio; Frati, P. Modoni; Ruaro, Slawitz (41’ Henderson), M. Modoni (41’ Colla); Borsi (67’ Schianchi), Balsenin; Fiume (57’ Palma), Maggiore (57’ Bonofiglio), Zanetti (23’ Amin Fawzi).

All. Frati

Arb. Fabio Arnone (Pi)

AA1 Barrafranca Filippo (Alessandria), AA2 Origia Andrea (Ivrea)

Cartellini: al 46’ giallo a Panigoni (Biella Rugby); 54’ giallo a Silva (Rugby Parma)

Calciatori: Gennari (Rugby Parma) 1/2; Susperregui (Biella Rugby) 7/8; Poli (Biella Rugby) 1/1; Colla (Rugby Parma) 1/2

Note: Bella giornata di sole, 12° circa. Campo in ottime condizioni. 300 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Biella Rugby 5, Rugby Parma 0

Player of the Match: Luca Besso (Biella Rugby)

 

Campionato Maschile Serie A – Girone 1 – Giornata 8: Biella Rugby – Rugby Parma 61-19; Cus Milano – Asd Milano 20-20; Amatori Alghero – Pro Recco 17-10; Rugby Noceto – VII Torino Rugby 25-16; Cus Genova – I Centurioni 27-45.

Classifica. Rugby Parabiago punti 30; I Centurioni e Noceto Rugby 27; Cus Milano 24; Rugby Parma 19; Amatori Alghero 16; VII Torino Rugby 13; Biella Rugby 12; Asd Milano 10; Cus Genova 5; Pro Recco 1.

Che partita! La lunga pausa, non particolarmente utile al recupero degli infortunati, si è rivelata invece provvidenziale per il recupero dello spirito.

Biella Rugby si è presentato sul campo di casa determinato a dimostrare la svolta definitiva ed è riuscito a convincere tutti.

Otto mete segnate, una tecnica e un avversario, nello specifico Rugby Parma, quarto posto in classifica, che non ha mai minimamente impensierito gli uomini guidati dal campo da coach Alberto Benettin.

Primo tempo stellare, con la prima marcatura già al 6’ per mano di Ramaboea, la degna conclusione di un’azione partita da Benettin per Foglio Bonda che trova spazio prima di passare al centro che conclude sotto ai pali. Maul avanzante per la meta di Romeo al 16’. Meta di Haedo in uscita da una mischia ordinata al 26’ e tre minuti più tardi la meta del bonus offensivo segnata da Besso e trasformata da Susperregui per quello che diventerà il punteggio parziale di 26-0.

Un giallo inflitto a Panigoni e la conseguente superiorità numerica, consente agli avversari di rialzare la testa.

Primi sette punti per Rugby Parma, ma la sinfonia biellese presto torna ad allietare lo spirito che aleggia sul centrale della Cittadella del Rugby di Biella.

Maul avanzante per Biella, crollo del raggruppamento, Travaglini tiene il possesso e supera tre avversari prima di segnare il 31-7. Susperregui trasforma.

Al 54’ meta tecnica per Biella, che vale sette punti, contestuale il giallo a Rugby Parma.

Biella è incontenibile e al 57’ segna ancora: doppietta di Besso che gioca veloce sorprendendo tutti.

Poco dopo è la volta di Foglio Bonda.

Parma si rivede al 64’ quando da metà campo, Marani si fa strada solitario e segna al centro dei pali.

Colla droppa per guadagnare tempo: 54-14.

Biella segna ancora una volta e sempre al centro dei pali: Perez è l’autore, Susperregui firma la trasformazione.

Parma insegue l’ultimo sogno rimasto: bonus mete.

Trova la terza, non trasformata al 39’.

Nessun recupero e il sogno diventa chimera.

A Biella non rimane che festeggiare una bellissima e meritatissima vittoria che ha visto i biellesi prevalere in ogni fase di gioco.

Alberto Benettin, head coach Biella Rugby: “Abbiamo incominciato subito bene. Abbiamo preso confidenza e ci abbiamo preso gusto. A dire il vero, questa partita l’abbiamo preparata bene. Sapevamo di dover mantenere la massima disciplina per non concedere agli avversari di andare ai pali, hanno un calciatore bravissimo. Anche noi abbiamo calciato poco, ma abbiamo mosso tanto la palla in maniera molto efficace. Abbiamo giocatori che fanno la differenza con le gambe e oggi si sono visti. Bravissimi anche i ragazzi della mischia che hanno giocato benissimo, sotto la guida di Roberto Pintado stanno facendo passi da gigante di partita in partita. Si vedono i miglioramenti. La nostra prima linea ha giocato davvero molto bene. Sono arrivati tanti palloni da giocare e sono stati sfruttati benissimo. Ci siamo mossi bene, ci sono venute tante cose, siamo sempre stati molto presenti. Sono molto contento”.

 

Redazione di Vercelli