VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

RAINBOW TEAM CASALE MONFERRATO - Oleg Bocca pronto per l’esordio ‘francese’ in Formula 4  

Il pilota casalese alla prima gara stagionale nell’evento di Macon

CasaleOggi

Poche settimane fa le condizioni non ottimali del fiume Po hanno intaccato i programmi, ma non l’entusiasmo del Rainbow Team: la scuderia di motonautica di Casale Monferrato è infatti pronta ad affrontare l’esordio stagionale di Oleg Bocca, che a Macon (Francia) prenderà parte alla gara internazionale valida per il Campionato Francese di Formula 4.

Da venerdì 3 a domenica 5 giugno il pilota monferrino campione nazionale di GT30 in carica – sarà infatti l’unico italiano a partecipare (grazie al format ‘Ordinary race’ che permette di gareggiare anche a team stranieri) alla kermesse di assoluta importanza, visto che nel programma è prevista anche la prima gara valida per il Mondiale di Formula 1 H20.

«Finalmente si torna in acqua! – dice entusiasta il team principal Fabrizio Bocca -. E lo faremo con l’impegno di fare il meglio possibile. Si prospetta un weekend di sfide molto impegnative visto che alla griglia di partenza si presenteranno ben 20 iscritti».

Ma l’appuntamento francese è anche e soprattutto una grande opportunità per tutta la scuderia e, in particolare, per il giovane driver.

«Sarà importante fare bene, perché se da un lato per Oleg sarà un’importante occasione per prepararsi al Mondiale di F4 che si svolgerà a Brindisi da venerdì 24 a domenica 26 giugno – aggiunge la team manager Elisa Boccadall’altro permetterà a tutto il team di accumulare ancora più esperienza in vista di un’estate che si prospetta all’insegna della competitività».

Il Rainbow Team non vuole recitare un ruolo da attore non protagonista: come detto, non molto tempo fa è stato rinviato l’esordio a Chignolo Po dei campionati di Formula Junior Èlitè e di GT30, ma la squadra casalese non si è persa d’animo. Anzi, i suoi piloti sono pronti a dare il tutto per tutto nei tanti impegni del mese di giugno.

 

Redazione di Vercelli