VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

PRO VERCELLI VS PRO SESTO 0 a zero – Poche emozioni, la traversa dice di no ai leoni      

Le occasioni da gol sono poche; rammarico per la traversa colpita da Panico

PiemonteOggi, Regione Piemonte, Vercelli Città

Pro Vercelli 0

Pro Sesto 0

Pro Vercelli (4-4-2): M. Rizzo; Auriletto, Cristini, Minelli, Macchioni (1’ st Crialese); Panico, Vitale, Belardinelli (1’ st Emmanuello), Gatto (29’ st Bruzzaniti); Rolando (14’ st Della Morte), Bunino (1’ st Comi).A disp.: Gelmi, Louati, Clemente, Iezzi, Secondo. All.: Lerda.

Pro Sesto (4-3-3): Del Frate; Pecorini, Mazzarani, Toninelli, Caverzasi; Cerretelli, Gattoni, Sala (27’ st Capogna); Ghezzi (40′ st Adamoli), Grandi (14’ st Marilungo), Capelli (14’ st Lucarelli). A disp.: Bagheria, Maldini, Della Giovanna, Gualdi, Giubilato, Ferrero. All.: Di Gioia.

Arbitro: Ancora di Roma 1.

Guardalinee: Pinna di Oristano e Romano di Isernia.

Quarto uomo: Tricarico di Verona.

Note: giornata soleggiata. Terreno in erba sintetica. Ammoniti: Gattoni, Lucarelli, Rizzo, Vitale. Angoli: 3-2. Recupero 1’ pt – 4’ st.

Secondo pareggio di fila a reti bianche per la Pro Vercelli.

Dopo aver impattato in trasferta contro il Trento, anche al Piola i leoni non riescono a trovare la via del gol contro il fanalino di coda Pro Sesto.

Complice anche la sfortuna che vede negare la gioia del gol a Panico che calcia sulla traversa.

Il primo affondo è di Panico che dopo 4 minuti di gioco, chiama in causa Del Frate.

Al 18’, Rolando semina il panico sulla destra, difende palla e mette in mezzo senza però trovare la deviazione di nessun compagno.

Rispondono i lombardi con Sala; conclusione debole.

Nel minuto di recupero prima del riposo, Panico con un gran tiro colpisce la traversa.

Si torna in campo con Capelli che al 3’, da ottima posizione, manda alto.

La Pro si rende pericolosa con Crialese, Del Frate respinge.

E’ il 18’ quando Ghezzi si libera al tiro ma non trova lo specchio della porta.

Un minuto dopo, Rizzo si oppone a Ghezzi.

Minuto 26; Marilungo calcia tra le braccia di Rizzo.

Le ultime emozioni le creano Crialese, Panico e ancora Crialese ma Del Frate c’è.

Finisce così con un pareggio a reti bianche.

Redazione di Vercelli