VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

PALLACANESTRO FEMMINILE VERCELLI – Sconfitta interna per l’Under 15

Molto rammarico per questa sconfitta, soprattutto per il perdurare delle defezioni che indeboliscono la squadra

Vercelli Città

Settore giovanile – Campionato Under 15

2^ fase di completamento  – Girone Unico 

4^ giornata – Girone a sola andata

Domenica 3.4.2022 ad Alice Castello (VC) –ore 11,30

Pallacanestro Femminile Vercelli –  Dentis CRF E.ON VBF PF (Fossano) 45-55

(parziali:  4-9; 17-23; 25-39)

Tabellino PFV:  Dikrane 6; Giuliani 9;  Dipace 6; Bari H.; Cavalli , Nicosia 10; Nicolotti 2; Rizzato. 12. All.: Fabrizio Castelli con Gianfranco Anastasio.

Le Under 15 della PFV, sul campo di Alice Castello, non essendovi spazi per giocare nelle palestre di Vercelli, hanno perso contro le Fossanesi del Dentis CRF E.ON VBF PF per 45-55, peraltro con moltissimo rammarico, viste le forze in campo, a causa delle ennesime defezioni di alcune ragazze (dovute a sfortuna e non solo) che le hanno costrette a giocare ancora una volta con sole otto giocatrici in panchina

Infatti, nuovamente al palo per quarantena Torazzo e Haxhiasi, ad esse si è aggiunta all’ultimo Prinetti per ragioni personali e Momo Matilde che, nella gara under 17 del pomeriggio precedente, si è infortunata e non ha potuto essere della contesa, come da convocazione.

Le vercellesi, quindi, sempre in emergenza come detto, sono state fortunatamente integrate dalle pari età del gruppo Under 17 Rizzato e Nicolotti, dovendo però rinunciare, si ripete, a Matilde Momo (sulla quale si contava molto), tutte ancora agli ordini di Fabrizio Castelli che, per l’occasione ha avuto in panchina accanto a sé Coach Anastasio, che è in fase di ripresa.

La gara è cominciata male per le vercellesi, come purtroppo ormai sembra diventata una costante (contro la quale bisognerebbe fare qualcosa): 4-9 il primo quarto, e subito la necessità di rimontare e l’affanno che ne deriva. Nella seconda frazione le padrone di casa (si fa per dire visto che anch’esse erano ospiti di Alice Castello, di cui si ringrazia il Comune) si riportavano in linea di galleggiamento (13-14 il quarto) mantenendo pressoché immutato lo svantaggio a metà gara: 17-23.

Però nel terzo quarto le ragazze di Castelli e Anastasio cedevano sensibilmente e perdevano contatto con le fossanesi, andando sotto di 8 punti nel periodo che, sommati ai sei già sul groppone, portavano ad uno scarto di -14 al 30’ sul 25-39 che in pratica risolveva il match, stante anche la difficoltà per la PFV di operare le necessarie rotazioni.

Nell’ultimo quarto Rizzato (top scorer con 12 p.ti davanti a Nicosia 10) & C. avevano un colpo di reni che riduceva parzialmente il divario finale a -10 ma non era sufficiente a ribaltare il risultato, che alla fine diceva inesorabilmente 45-55.

Molto rammarico, dunque, in casa PFV per questa sconfitta, soprattutto per il perdurare delle defezioni che indeboliscono la squadra e, nell’ultimo caso, per aver dovuto fare a meno di due elementi cardine sotto canestro come Prinetti e Momo che, se presenti (o almeno una) avrebbero quasi certamente potuto contribuire a cambiare le cose, e magari anche il risultato.

Peccato veramente. 

Redazione di Vercelli