VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

PALLACANESTRO FEMMINILE VERCELLI - Cade in casa l’Under 15 contro Lettera 22 Ivrea          

Lo scarto finale non deve ingannare perché la partita è stata a lungo combattuta, ed equilibrata, addirittura in certe fasi anche condotta dalle vercellesi

Vercelli Città

Settore Giovanile – Campionato Under 15

2^ Fase di completamento  – Girone Unico 

5^ giornata – Girone a sola andata

Sabato 9.4.2022 a Vercelli – Palapiacco –ore 17,00

Pallacanestro Femminile Vercelli –  Lettera 22 Ivrea 35-60

(parziali: 4-9; 17-23; 25-39)

Tabellino PFV: Dikrane 5; Giuliani 3; Dipace 6; Prinetti 17; Cavalli, Nicosia 2; Baro, Pintonello All.: Gianfranco Anastasio con Dario Gobbo.

Altra sconfitta da archiviare per le Under 15 della PFV che devono cedere le armi, in casa, per 35-60 di fronte alle coetanee della Lettera 22 di Ivrea.

Lo scarto finale, piuttosto ampio, non deve ingannare perché la partita è stata a lungo combattuta, ed equilibrata, addirittura in certe fasi anche condotta dalle vercellesi.

Queste iniziavano bene (7-0 firmato Prinetti che quando si ricorda di non essere abulica è in pratica immarcabile a questi livelli), ma si lasciavano raggiungere a fine quarto, a causa di palle perse scioccamente e relativi contropiede subiti quasi senza difesa: al 10’ il tabellone diceva 8-10, non un grande punteggio.

Nel secondo periodo, dopo un buon inizio ancora di marca vercellese (5-0 in due minuti), la stanchezza cominciava ad affiorare per i cambi ridotti, e le eporediesi piazzavano il break decisivo portandosi sul 17-28 a metà partita.

Il terzo quarto era abbastanza in equilibrio (9-12), ma le ragazze di Anastasio non riuscivano proprio a ricucire, inanellando una serie di passaggi in mano alle avversarie, conclusioni forzate ed errori banali, aggiunti ad una difesa molto approssimativa: il tutto consentiva ospiti di andare avanti di 14 punti a tre quarti gara.

 Nell’ultimo periodo le vercellesi tenevano fino al 37’ ed oltre questo scarto nel punteggio, ma nei tre minuti finali cedevano di schianto, avendo finito la benzina, e le nere di Ivrea ne approfittavano senza pietà per mettere a segno numerosi contropiede 1 contro 0 e rimpinguare, così,il loro bottino.

Uno scarto finale di 10/12 punti avrebbe rispecchiato meglio l’andamento della partita.

Purtroppo anche in questa occasione, in cui è tornato in panchina Gianfranco Anastasio affiancato da Dario Gobbo, le ragazze disponibili a giocare sono state per l’ennesima volta solo otto, di cui due (Baro e Pntonello) dal gruppo under 17, ma in età per l’under 15, a causa del Covid e soprattutto i tempi lunghissimi (e dei costi non bassi) necessari per ottenere il certificato medico per rientrare a giocare, il cosiddetto “return to play”.

In queste circostanze è già un risultato positivo riuscire a schierare una squadra in campo e onorare il campionato.

Redazione di Vercelli