VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

PALLACANESTRO FEMMINILE VERCELLI - Serie C - Vittoria interna contro l’Area Pro 2020 nella Final four per la serie B  

Le vercellesi hanno giocato una partita con  autorità, maturità e raziocinio

Vercelli Città

Campionato Regionale di Serie C

Girone per la qualificazione alle final four per la serie B

4^ giornata di ritorno

Domenica 29.5.2022 ore 18,00 -A Vercelli – Palapiacco

Pallacanestro Femminile Vercelli Area Pro 2020 62-44

(parziali:19-11; 34-18; 45-29)

Tabellino PFV: Bassani 2; Acciarino 15; Ansu 9; Bertelegni; Boucefra 5; Coralluzzo 3; Deangelis 4; Leone G.;  Pollastro 14; Sarrocco 4; Rey ; Leone S. 6. All.: Gabriele Bendazzi – Ass.te All.:Andrea Congionti.

Doveva vincere per accedere alle final four della prossima settimana a Rivalta (TO) la PFV e l’ha fatto puntualmente, con autorità, maturità e raziocinio e lasciando le emozioni solo alla fine, per il dopo gara, battendo un’avversaria ostica come Area Pro 2020 per 62-44, con un buon margine di +18 che mette in mostra tutta la differenza emersa in campo, sul piano tecnico.

Le ragazze di Bendazzi hanno messo subito in chiaro che partita volevano giocare e passavano subito avanti chiudendo il primo quarto 19-11.

Nel secondo periodo la PFV dava il meglio, dominando a rimbalzo con Ansu, Boucefra, Acciarino, Pollastro e Sarrocco e mettendo dentro buone conclusioni da sotto e dal perimetro, con ottime trame di gioco: meritato il 34 a 18 di metà partita, dovuto anche ad una gran difesa (solo 7 punti lasciati alle ospiti nel quarto).

Il secondo tempo iniziava all’insegna della supremazia vercellese, con le padrone di casa che, sfruttando il buon inizio, mantenevano alta la pressione e segnavano quanto le avversarie, e dopo aver toccato quota +22, chiudevano al 30’ con un rassicurante +16 sul 45-29.

La reazione delle ospiti, a questo punto iniziandosi il 4° periodo, non poteva farsi attendere ancora molto, posto che poi sarebbe finito l’incontro, per cui le stesse si scatenavano in un pressing disordinato, duro ma tutto sommato efficace che, con un aiutino dovuto alla eccessiva tolleranza arbitrale che permetteva troppo di spingere e mettere le mani addosso, nonché a qualche squilibrio nel quintetto di casa, arrivavano a -7 a cinque minuti dal termine.

Ma coach Bendazzi riequilibrava il quintetto e grazie ad alcuni rimbalzi, recuperi e tiri liberi di Ansu, a tre centri dal perimetro di Pollastro e ad alcune penetrazioni di Acciarino con canestro o fallo subito e liberi a segno, le vercellesi riaggiustavano tutto e conducevano senza affanni in porto la gara.

Tutto questo dinanzi ad un bellissimo pubblico, numerosissimo e rumoroso, che non ha fatto mancare il suo supporto per un solo attimo dall’inizio alla fine, ed al quale la società tutta ha dedicato la vittoria che ricordava molto quello della mitica gara interna con Cuneo del 1005 che condusse allo spareggio (vinto) per la B.

Ora Final Four con questa classifica: 1) Acaja BasketBall School p.ti 22; 2) Basket Venaria 20; 3) PFV 18; 4) Beinaschese 18 (scontro diretto con PFV a sfavore per sommatoria punti).

Gli accoppiamenti, salvo diverse pensate federali, dovrebbero essere i seguenti: sabato 4/6 ore 17,30 Venaria PFV; ore 20.00 Acaja Fossano Beinaschese. Domenica 5/617,30 Finale Coppa Piemonte (che non riguarda PFV); ore 20,00 Finale titolo Regionale serie C (con promozione in B).

Naturalmente la PFV si è trovata costretta a vincere sempre senza poter fare calcoli per “studiare” un piazzamento più agevole e “scegliersi” l’avversaria, come forse han potuto fare altri (Acaja e Beinasco le ha battute entrambe una volta di recente, mentre con Venaria ha perso 2 volte nella regular season) ma questo è lo sport, come si suol dire.

Le ragazze dovranno dare tutto per approdare alla finale, consapevoli che aver raggiunto comunque questo traguardo è già un risultato di prestigio.

Redazione di Vercelli