VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

PALLACANESTRO FEMMINILE VERCELLI - Serie C – Vittoria in trasferta contro l’ OTB Beinaschese

Ora si attende la gara decisiva di domenica prossima contro Area Pro 2020

Vercelli Città

Campionato regionale di Serie C

Girone per la qualificazione alle final four per la serie B

3^ giornata di ritorno

Sabato 21.5.2022 ore 21,00 -A Torino – Pal. Via Siracusa – ore 21,00

OTB BeinaschesePallacanestro Femminile Vercelli  – 43-59

(parziali:12-12; 23-31; 37-46)

Tabellino PFV: Bassani 6; Acciarino 6; Ansu 11; Bertelegni 1; Boucefra 9; Coralluzzo 6; Deangelis 3; Leone G. 4;  Pollastro 11; Sarrocco 2; Rey ; Perruolo. All.: Gabriele Bendazzi – Ass. All.: Andrea Congionti.

Vittoria di prestigio quella che la PFV è andata a cogliere a Torino, sul campo dell’ostica Beinaschese, per 43-59 nella penultima giornata del girone di qualificazione alle finali promozione, soprattutto per lo scarto finale ottenuto, che consente alle vercellesi di avere la sommatoria punti negli scontri diretti favorevole a +4, cosa assai utile in caso di (non impossibile) arrivo a pari punti con le torinesi, con conseguente miglior posizionamento in classifica. Attualmente, prima dell’ultima giornata, la situazione è la seguente: Acaja Fossano 20; Beinasco 18; Venaria 18; PFV 16; Area Pro 16; Arona 8; Ceva 6; Novara 2 (squadra che ha preannunciato la propria rinuncia a disputare l’ultima giornata contro Acaja).

In ogni caso ed indipendentemente da questa bella vittoria, che dà comunque molto morale alla squadra vercellese, la gara decisiva sarà sempre quella di domenica prossima contro Area Pro 2020, da vincere assolutamente per accedere alle final four, stante la vittoria di quest’ultima contro Arona Basket (per rinuncia delle lacuali, sic!) e, quindi, essendo le due squadre a parità di punteggio anche all’ultima giornata.

Per quanto riguarda la partita di Torino va detto che è stata un’ottima prestazione delle ragazze di Bendazzi, quasi tutte con valutazione finale positiva in doppia cifra, e lo stesso coach ha dichiarato in proposito: “Abbiamo costruito bene nel primo quarto, ma tirato male e fuori equilibrio, non ottenendo risultato nel momento in cui abbiamo giocato meglio. Dopo abbiamo migliorato le percentuali di realizzazione, anche se la loro difesa a zona ci ha creato problemi. Ed in questo frangente abbiamo sbagliato anche molti tiri liberi. Nel terzo parziale abbiamo allungato con buon ritmo ed intelligenza, reggendo bene la pressione avversaria, ruotando bene la palla e segnando dalla media distanza. Ho potuto ruotare tutte le giocatrici con un buon minutaggio individuale ottenendo un’ottima distribuzione di punti fra tutte le giocatrici. La vittoria è diretta conseguenza di una buona prestazione corale di squadra”.

Nel primo periodo le due squadre si sono sostanzialmente studiate, attendendo ognuna le mosse dell’altra, soprattutto le padrone di casa, forse perché prive di due elementi cardine come Santuz e Basso. Il risultato era un equanime 12-12 che lasciava le cose come stavano.

Nel secondo quarto, Bassani & C. registravano meglio la mira e segnavano 19 punti contro gli 11 di Beinasco, effettuando così un primo decisivo break di +8 e chiudendo a metà partita avanti sul 23-31.

Nella ripresa si ripeteva un po’ il copione del primo periodo (14-15 il parziale di tempo), ma le vercellesi erano brave a mantenere inalterato il proprio vantaggio, anzi incrementandolo di un punticino: 37-46 al 30’.

Colpo di reni decisivo, invece, nei 10’ finali, allorché la PFV, con un’ottima difesa, teneva ferme a 6 punti realizzati le padrone di casa, piazzando un nuovo break di +7 che sommato al vantaggio già acquisito, consentiva di chiudere in bellezza sul 43-59 finale, a +16.

I numeri della sfida: un non esaltante ma efficace 39% al tiro da due, un misero 27% da tre ed un basso 45% ai liberi. Pochi i falli fatti: solo 10 contro i 15 subiti, segno che la PFV ha saputo difendere bene e mettere un po’ più in difficoltà le avversarie. 51 i rimbalzi di cui 32 difensivi e 19 offensivi, con 12 palle perse contro 13 recuperate, 5 assist e 3 stoppate rifilate, per una valutazione finale di +73 che, vista la difficoltà della gara, non è male.

Ottima la fase difensiva che ha contenuto notevolmente l’attacco beinaschese, limitandolo a 43 punti realizzati che, vista la squadra che aveva di fronte la PFV, non è cosa da poco.

Ora, come detto, sarà importantissimo battere in casa Area Pro, domenica prossima 29 maggio al Palapiacco, con inizio gara alle ore 18,00, per accedere alle finali a quattro che, con questi ultimi due risultati centrati, appaiono meno proibitive di prima.

 

Redazione di Vercelli