VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

PALLACANESTRO FEMMINILE VERCELLI - SERIE C - Vittoria interna contro Acaja Basketball School Fossano    

Le vercellesi hanno disputato un’ottima gara sotto tutti i profili

Vercelli Città

Campionato Regionale di Serie C

Girone per la qualificazione alle final four per la serie B

2^ giornata di ritorno

Domenica 15.5.2022 ore 18,00 -A Vercelli – Pal. Comunale G. Piacco – ore 18,00

Pallacanestro Femminile VercelliAcaja Basketball School Fossano 61-50

(parziali:12-14; 25-25; 40-35)

Tabellino PFV: Bassani ; Acciarino 12 ; Ansu 11; Bertelegni 2; Boucefra 3; Coralluzzo 6; Deangelis 7; Leone G. 8;  Pollastro 6; Sarrocco 4; Rey 2; Gentilini. All.: Gabriela Bendazzi – Ass.te All.: Andrea Congionti.

Doveva vincere per poter continuare a sperare nell’accesso alle final four e la PFV l’ha fatto, battendo con pieno merito, fra le mura amiche, Acaja Basketball School per 61-50, al termine di una prestazione ottima sotto tutti i profili.

Le ragazze di Bandazzi, bravissimo anche lui nella gestione di un match assolutamente difficile, hanno, infatti, avuto il giusto approccio alla gara, sia pur mostrando un po’ troppa tensione data la sua importanza, per lo meno all’inizio.

Questa tensione l’hanno sentita certamente di più le veterane, che nei primi venti minuti sono apparse un po’ frenate, forse dalla responsabilità che avevano di vincere a tutti i costi, mentre le “giovani” sono apparse più libere mentalmente e più combattive e sono state capaci di tenere testa alle avversarie, mantenendo la gara in equilibrio, fino a che le più vecchie si sono sbloccate ed hanno favorito i due allunghi decisivi per la vittoria. E qui è stato molto bravo Lele Bendazzi a calibrare le forze delle sue in campo, avvicendandole sempre nel modo giusto e vincente.

La gara è iniziata all’insegna di una certa tensione emotiva, quasi palpabile, che portava entrambe le squadre a commettere parecchi errori, cosicché nessuna si staccava dall’altra in modo decisivo, dal momento che un tentativo di allungo a +7 delle ospiti, veniva prontamente rintuzzato da Coralluzzo & C. che chiudevano il primo periodo sul 12-14, all’insegna dell’equilibrio.

Nel secondo periodo l’ottima difesa della PFV impediva alle avversarie di segnare per oltre 5 minuti, e questo le consentiva di mantenere la parità all’intervallo lungo (25-25) dopo che Fossano aveva preso vantaggio grazie ad alcune triple messe a segno.

Il terzo quarto era, come d’uso, favorevole alle vercellesi, che dopo alterni minimi vantaggi prendeva un piccolo margine negli ultimi tre minuti del quarto, chiudendo al 30’ avanti per 40-35, dando così inizio a quella serie di piccoli allunghi che le avrebbero consentito di vincere.

Nell’ultimo periodo la PFV si portava a +11, con buoni contropiedi e tiri ben selezionati (49-38 al 35’) ma doveva subire la veemente reazione delle ospiti che si portavano a -5 a 3’28” dal termine.

Le vercellesi però, in ottima giornata, non si scomponevano più di tanto, e con un’altra serie di contropiedi, scaturiti da una difesa attenta che recuperava palloni su palloni, ripristinavano il vantaggio di +11, che erano bravissime a mantenere sino al termine.

Questa volta non c’è stato nessun ritorno di Acaja e la PFV ha vinto con grande merito, forte di un buon 58% al tiro da due e 47 rimbalzi, numeri che contro la capolista hanno il loro significato.

Da applaudire, in ogni caso, la prestazione di tutte le giocatrici che hanno contribuito in maniera importante, ognuna con le proprie giocate, ad ottenere il successo finale, insieme con la conduzione tecnica, oggi ineccepibile.

Ora, indipendentemente dall’esito della trasferta di sabato prossimo a Beinasco, sarà importantissimo battere in casa Area Pro, fra due turni per assicurarsi la final four, posto che la classifica ufficiosa è: Acaja, Beinaschese e Venaria p.ti 18; Pall. Femminile Vercelli e Area Pro 2020 p.ti 14, con uno scontro diretto a favore di PFV.

 

Redazione di Vercelli