VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

HOCKEY - L’Amatori Vercelli ipoteca la finale di Coppa Italia di serie B      

I gialloverdi hanno vinto in trasferta contro l’Hockey Pico

Vercelli Città

I gialloverdi ieri pomeriggio, sabato 10 dicembre, hanno vinto 6-3 sulla pista di Mirandola contro i padroni di casa dell’Hockey Pico e ora possono guardare al match di ritorno, in programma sabato prossimo, 17 dicembre, al Pala Pregnolato con un certo ottimismo.

Saranno infatti tre le reti di vantaggio da gestire per Tarsia e compagni per poter centrare il primo obiettivo stagionale, la finale in programma il 25 marzo.

In terra emiliana è stata partita vera.

Nel primo tempo l’Amatori ha saputo gestire al meglio il gioco, andando in rete due volte, in entrambe le occasioni con Ortiz.

Nella ripresa è arrivata la prevedibile reazione dei padroni di casa, squadra giovane ma agonisticamente valida.

I gialloblù sono riusciti anche a raddrizzare, tra il 40’ e il 42’, il risultato, arrivando al pareggio.

L’Amatori ha pagato un blackout più mentale che tattico ma poi ha saputo risvegliarsi, mettendo a segno un parziale di 3-0 che ha deciso il match.

Nel finale una rete del Pico ha reso meno ampio il vantaggio gialloverde.

Ortogni è partito con il quintetto composto da Errico (portiere), Tarsia, Bernabè, Cremaschi e Maffè.

Dunque, con la novità di Ortiz seduto in panchina.

Il coach gialloverde ha anche recuperato Tarchetti, alla sua prima convocazione stagionale, reduce da un lungo infortunio.

Il match viene spaccato da Ortiz nel giro di pochi secondi: al 12’33” la prima rete, al 12’00” la seconda.

Nella ripresa lo stesso attaccante argentino colpisce un palo in apertura ma poi i padroni di casa prima dimezzano lo svantaggio, al 41’37”, e successivamente pareggiano i conti, al 42’54”, grazie a Malagoli e Paltrinieri.

I gialloblù emiliani avrebbero anche l’occasione per il clamoroso sorpasso, al 42’01”, ma Errico si oppone alla grande al tiro libero di Malagoli.

L’Amatori si riprende dopo le “sberle” subite e rimette le cose a posto.

Ci pensa prima Gamaleri, al 44’13”, a riportare avanti i vercellesi.

Poi una tripletta di Ortiz, al 44’31”, 45’44” e 47’00”, allunga lo score in modo definitivo.

Nel finale arriva, al 49’06” la terza rete dell’Hockey Pico, messa a segno da Mirto, che regala ancora qualche minima speranza di qualificazione agli emiliani.

Tra una settimana, al Pala Pregnolato, l’Amatori avrà, dunque, a disposizione due risultati su tre per accedere alla finale di Coppa Italia e potrà contare su tre reti di vantaggio.

Un bottino che dovrà essere capitalizzato al meglio per conquistare un meritato traguardo.

Hockey Pico Mirandola – Hockey Amatori Vercelli: 3-6 (0-2; 3-4)

Hockey Pico Mirandola: Luppi (p), Pellacani, Malagoli P., Moschetti, Mirto, Malagoli M., De Stefano, Paltrinieri, Barbi, Potenza (p). Allenatore: Ialacci.

Hockey Amatori Vercelli: Errico (p), Tarsia, Ortiz, Bernabè, Cremaschi, Gamaleri, Tarchetti, Lucido, Maffè, Chiavaro (p). Allenatore: Ortogni

Arbitro: Lossi

Marcatori: 12’00 – 12’33” Ortiz (A); 41’37” Malagoli (P); 42’54” Paltrinieri (P); 44’13” Gamaleri (A); 44’31”- 45’44” – 47’00” Ortiz (A – 1TD); 49’06” Mirto

Falli di squadra: Hockey Pico – 10; Amatori Vercelli – 12

Tiri diretti: Hockey Pico – 1 (0); Amatori Vercelli – 1 (1)

Redazione di Vercelli