VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

HOCKEY - L’Amatori pareggia (1-1) al Pala Castellotti. Missione compiuta      

Conquistata la semifinale di Coppa Italia di serie B

Vercelli Città

Missione compiuta.

L’Amatori pareggia (1-1) al Pala Castellotti di Lodi e conquista, grazie alla vittoria nella gara di andata, la semifinale di Coppa Italia di serie B di hockey pista.

Decisiva la rete messa a segno dopo 4’30” da Lorenzo Maffè.

Un match, quello giocatosi ieri pomeriggio, domenica 27 novembre, sulla pista lodigiana, che si è snodato sulle corde dell’emozione e dell’equilibrio.

Due compagni che si sono quasi equivalse in entrambi gli incontri. La differenza è stata fatta dal grande cuore gialloverde e da alcune individualità vercellesi che in questa categoria sono un surplus. Amatori che aveva a disposizione due risultati su tre (ai vercellesi sarebbe bastato, come poi accaduto, anche un pareggio, oltre ovviamente alla vittoria, per qualificarsi), mentre il Wasken Lodi era obbligato a vincere, con almeno due goal di scarto, per poter proseguire il cammino.

Gialloverdi che iniziano il match con Errico (in porta), Ortiz, Maffè, Bernabè e Cremaschi.

Partenza a razzo della squadra di Andrea Ortogni, che passa in vantaggio dopo soli 4’30” con la rete di Maffè.

Un goal che allunga la differenza reti tra le due squadre, tranquillizza l’Amatori e mette pressione al Lodi.

Prima frazione che comunque vede i padroni di casa attaccare, con la difesa vercellese che ben si comporta in tutte le occasioni. Si rientra negli spogliatoi con l’Amatori in vantaggio.

Nella ripresa il Lodi spinge subito forte alla ricerca dei due goal che porterebbero almeno ai tempi supplementari, lasciando ampi spazi al contropiede ospite.

Al 34’06” padroni di casa che pareggiano grazie al rigore trasformato da Fiazza.

Una rete che rimette in bilico la qualificazione e che regala ancora più slancio ai giallorossi lodigiani.

L’Amatori è bravo in fase difensiva ma pecca in quella offensiva, gettando alle ortiche tante occasioni, alcune delle quali clamorose. Tra batti e ribatti si arriva, quindi, al termine del match, chiuso con la giustificata esultanza del clan gialloverde.

Amatori Vercelli in semifinale, Wasken Lodi eliminato.

Un risultato che premia il buon lavoro fin qui effettuato dalla società del presidente Salvatore Tarsia e dai suoi collaboratori, dal tecnico, dal preparatore atletico Gigi D’Aquino e dai giocatori.

Senza molti proclami e senza budget faraonici, l’Amatori, passo dopo passo, ha rialzato la testa.

Ora arriva la semifinale, in programma, con gare di andata e ritorno, il 10 e il 17 dicembre.

Avversario sarà l’Hockey Pico Mirandola che ha eliminato l’Amatori Pesaro (3-3 all’andata; 5-4 al ritorno).

Gara di andata in terra emiliana. Ritorno al Pala Pregnolato di Vercelli.

Chi vince si qualifica per la finale in programma sabato 25 marzo 2023.

Nell’altra parte del tabellone si affronteranno in semifinale le vincenti dei match tra Pumas Viareggio-Tipografia Senesi Prato e tra Roller Bassano-Roller Recoaro.

Amatori Wasken Lodi – Amatori Hockey Vercelli: 1-1 (0-1; 1-0)

Amatori Wasken Lodi: Grassi, Fiazza, Monticelli, Scapin, Basso Ricci, Orsi, Borsa, Di Vita, Raveggi, Reggio. Allenatore: Sanpellegrini

Amatori Hockey Vercelli: Errico, Ortiz, Tarsia, Gamaleri, Bernabè, Maffè, Cremaschi, Lucido, Vercellotti, Chiavaro. Allenatore: Ortogni

Arbitro: Pigato

Marcatori: 4’30” Maffè (A); 34’06” Fiazza (rig – L)

Falli di squadra: Wasken Lodi – 8; Amatori Vercelli – 7

Rigori: Wasken Lodi 1 (1); Amatori Vercelli 0 (0)

Tiri diretti: Wasken Lodi 0 (0); Amatori Vercelli 0 (0)

 

Redazione di Vercelli