VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

FOSSANO VS BORGOSESIA 1 a zero – Menabò regala il successo ai cuneesi    

A inizio ripresa, il numero 9 di casa segna il gol che consegna tre punti al Fossano

CuneoOggi, Valsesia e Valsessera

FossanoBorgosesia 1-0

Marcatore: 4’  st Menabò

Fossano (4-3-3): Merlano; Adorni, Scotto, Giraudo, Specchia; Galvagno, Fogliarino, Della Valle (38’ st Cossu); L. Di Salvatore (27’ st Rosano), Menabò (46’ st Bellocchio), Scarafia (44’ Quaranta). A disp.: Chiavassa, Matera, Pianetti, Quaranta, G. Di Salvatore, Coulibaly. All.: Viassi.

Borgosesia (3-5-2): Gilli; Frana, Martimbianco, Picozzi; Monteleone (22’ st Manfrè), D’Ambrosio  (13’ st Eordaea), Farinelli (38’ st Salvestroni), Zazzi, Carrara (16’ st Bernardo); Gaddini (46’ st Guatieri ), Rancati. A disp.: Gavioli, Puka, Iannacone, Bernardo, Latini, Guatieri. All.: Lunardon.

Arbitro: Sassano di Padova.

Guardalinee: Morsanuto di Portogruaro e Lucciasano di Taurianova.

Note: giornata soleggiata. Terreno in erba sintetica. Spettatori: 100 circa. Ammoniti: Farinelli, Galvagno, Dellavalle, Frana. Angoli: 6-3. Recupero: 1’ pt- 3’ st

Il Fossano per la salvezza e il Borgosesia per il riscatto.

Si affrontano con spirito battagliero cuneesi e valsesiani che vogliono trovare punti per l’obiettivo personale.

La gara stenta a decollare e gli attacchi non riescono a trovare spazio.

E’ il 25’ quando i locali partono in contropiede, L. Di Salvatore entra in area e indirizza in porta; Monteleone respinge.

Passata la mezzora ci prova Scarafia; palla fuori non di molto.

Il Borgosesia risponde con Rancati che riceve da Gaddini e impegna Merlano.

Nel finale termina alto il tentativo di Scarafia.

Si rientra in campo con un’azione insistita di Rancati, la mira è alta.

Il Fossano passa in vantaggio al 4’; L. di Salvatore scende sulla destra e mette in mezzo per Menabò che insacca.

Minuto 18, Zazzi pesca Rancati che di testa non inquadra lo specchio della porta.

Dopo la gara resta viva ma il risultato non cambia più e festeggia il Fossano.

 

Redazione di Vercelli