VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

FEZZANESE VS BORGOSESIA 1 a zero – Baudi castiga le aquile    

Una rete dell’attaccante ligure a ridosso del riposo costa la sconfitta ai valsesiani

Valsesia e Valsessera

Fezzanese 1

Borgosesia 0

Marcatori: 44′ Baudi

Fezzanese (4-3-3): Paci, Magoni (33’ L. Nicolini), Terminello, De Martino, Selimi; A. Nicolini (30’ st Cantatore), Brizzi, Toccafondi; Stradini (17’ st Smecca), Baudi (30’ st Andrei), Gabrielli. A disp. Azioni, L. Nicolini, Andrei, Cecchetti, Cantatore, Lunghi, Tivegna, Scarlino. All. Turi.

Borgosesia (3-5-2): V. Gilli; Frana (33’ st Attolou), F. Gilli, Rekkab; Marra, Vassallo, Mirarchi, Colombo (39’ st Raja); Favale, Fossati, Donadio. A disp. Gavioli, Iannacone, Pierantozzi, Pecci, Giacona. All. Lunardon.

Arbitro: Aronne di Roma

Guardalinee: Gentilezza di Civitavecchia e Camilli di Roma

Note: Cielo Sereno. Terreno in buone condizioni. Spettatori: 200 circa. Ammoniti: Frana. Angoli: 5-3. Recupero: 0’ pt – 5’ st.

Sconfitta di misura per il Borgosesia che a Sarzana viene sconfitto dalla Fezzanese.

Decisiva la rete di Baudi a un passo dal riposo.

L’ultima occasione è sui piedi di Vittorio Gilli che mette fuori di un soffio

La gara inizia con una prolungata fase di studio, nella quale le difese non hanno problemi ad amministrare.

Il primo sussulto lo genera Favale che al 17’ impegna Paci, abile a salvarsi in corner.

Si passa sull’altro fronte e Gilli dice di no a Toccafondi autore di una conclusione dal limite dell’area.

Pericolosa al 27’ la punizione di Baudi; palla fuori di poco.

Superata la mezzora i granata reclamano il rigore per l’atterramento di F. Gilli ma il direttore di gara non ravvede irregolarità.

Minuto 34, nuovamente Baudi su punizione manda a lato.

Al 41’ Baudi in diagonale non inquadra lo specchio della porta.

La Fezzanese passa in vantaggio al 44’ quando Baudi in diagonale deposita in rete.

La ripresa si apre con Gabrielli che dalla distanza non ha la mira giusta.

Al 9’ V. Gilli non ha problemi a trattenere il tiro a giro di Baudi.

Il duello tra i due si rinnova un minuto più tardi e a uscirne vincitore è sempre l’estremo difensore.

Tre giri di lancette e la sassata di Donadio è neutralizzata da Paci.

Al quarto d’ora, termina centrale l’incornata di Baudi.

Dall’altra parte, l’inzuccata di Fossati finisce alta.

Il Borgosesia prova a spingere e in pieno recupero, V. Gilli spintosi in avanti sfiora il pareggio.

 

Redazione di Vercelli