VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

BORGOSESIA VS FOSSANO 3 a uno – L’anno granata inizia con un tris vincente        

Fossati e Favale segnano, Gilli para il rigore, è festa valsesiana

Valsesia e Valsessera

Borgosesia 3

Fossano 1

Marcatori: 25’ pt e 41’ pt Fossati, 12’ st Alfiero, 39’ st Favale.

Borgosesia (3-4-3): V. Gilli; Pierantozzi (40’ st Iannacone), F. Gilli, Rekkab; Monteleone (40’ st Pecci), Areco, Mirarchi (22’ st Colombo), Frana (43’ st Vecchi); Favale, Fossati (33’ st Tobia), Donadio.

A disp.: Gavioli, Giraudo, Iannacone, Vecchi, Pecci, Lauciello, Attolou.

All.: Lunardon.

Fossano (4-4-1-1): Chiavassa; Delmastro (10’ Viglietta), Cannistrà, Scotto, Foschi (43’ st Quaranta); Malltezi (10’ st Rodi), Simonetta, Premoli, Galvagno (20’ st Marin); Alvitrez (42’ st Medda); Alfiero.

A disp.: Ricatto, Medda, Fogliarino, Quaranta, Costantino.

All.: Viassi.

Arbitro: Calzolari di Albenga.

Guardalinee: Bosco di Roma 2 e Ceci di Frosinone.

Note: cielo sereno. Terreno in erba sintetica. Spettatori: 250 circa. Espulso: 18’ st Scotto. Ammoniti: Premoli. Angoli: 3-3. Recupero: 1’ pt – 5’ st.

Dopo aver chiuso l’anno solare con due vittorie il Borgosesia cerca il tris di successi.

Avversario il Fossano, fanalino di coda che si gioca carte importanti per trovare punti salvezza.

La gara si apre con il minuto di silenzio in ricordo di Werter Guaraldi, dirigente granata per più di 50 anni e di Gianluca Vialli.

La prima fase di gioco regala poche emozioni; i granata manovrano maggiormente senza trovare spazi, gli ospiti si affidano al contropiede.

La pressione valsesiana aumenta e arriva il gol delle aquile.

E’ il 25’ quando Monteleone lavora un pallone sulla destra, accentra per Fossati che appostato sul primo palo insacca.

Neanche il tempo di esultare e il Fossano beneficia di un rigore per un contatto in mischia Frana-Scotto.

Sul dischetto si presenta Alfiero ma lo specialista para-rigori Gilli lo ipnotizza.

Minuto 29; uno schema su angolo porta Donadio alla conclusione di prima intenzione; la mira è alta.

E’ il 38’ quando si scatenano le proteste borgosesiane; Fossati va a botta sicura, la sfera incoccia sul braccio di Cannistrà ma l’arbitro lascia proseguire.

Poco dopo Donadio ci prova in rovesciata, la palla non va lontano dall’incrocio.

Il raddoppio arriva allo scadere; questa volta è Donadio a offrire un cioccolatino a Fossati che lo scarta e fa 2-0.

La riprese rimette in corsa il Fossano che con Alfiero dimezza le distanze.

Passano 6 minuti e gli ospiti restano in 10 per il rosso diretto a Scotto che abbatte Favale lanciato a rete.

Con l’uomo in più il Borgosesia amministra il vantaggio e con Favale, assistito da un ottimo Monteleone, fa tris.

Il Borgo riesce così a portare a casa la terza vittoria di fila.

 

Redazione di Vercelli