VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

BORGOSESIA VS DERTHONA 2 a due – Urlo finale le aquile agguantano il pareggio in extremis      

Ripresa dalle grandi emozioni, i granata rimontano e pareggiano nel finale

Valsesia e Valsessera

Borgosesia 2

Derthona 2

Marcatori: 4′ st Romairone, 15′ st Fossati, 25’ st Romairone, 49′ st Salami su rigore.

Borgosesia (3-4-3): V. Gilli; Pierantozzi (43′ st Iannacone), F. Gilli, Rekkab; Frana (29′ st Tobia), Colombo (43′ st Vasssallo), Mirarchi, Vecchi (39′ st Pecci); Favale (18′ st Salami), Fossati, Donadio. All.: Lunardon.

Derthona (4-2-3-1): Fiory; Tambussi (22′ st Sacca), Agazzi, Zucchini, Procopio; Fomov, Ciko (29’st D’Orazio); Turchet, Manasiev, D’Arrigo (22′ st Trevisol); Romairone. All.: Chezzi.

Arbitro: Carsenzuola di Legnano.

Guardalinee: Bonicelli di Bergamo e Liuzza di Milano.

Note: cielo coperto. Terreno in erba sintetica. Spettatori: 250 circa. Espulsi: al 22′ st mister Lunardon per proteste, 27′ st Zucchini per doppia ammonizione.
Ammoniti: Pierantozzi, Manasiev, Mirarchi, Colombo, Sacca

Il Borgosesia ci crede fino in fondo e allo scadere conquista un sofferto pareggio contro il Derthona.

Il primo tempo è sostanzialmente equilibrato la squadra granata manovra e gli ospiti sono più attendisti.

Detto questo i tortonesi ci provano con Manasiev e Fomov che non hanno la mira giusta.

Grossa occasione per i granata superata la mezzora, quando Vecchi suggerisce per Favale che mette a lato.

La ripresa è scoppiettante.

Rientrati dal riposo, Manasiev lancia Romairone che insacca il vantaggio.

Sull’altro fronte ecco il pari di Fossati abile a sbucare sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Dopo sono ancora i leoncelli a passare avanti con Romairone che scambia con Procopio e fa doppietta.

Al minuto 27, Zucchini viene espulso per doppia ammonizione.

Il Borgosesia spinge e al 49’ Fossati viene atterrato in area da D’Orazio e l’arbitro concede il calcio di rigore.

Sul dischetto si presenta Salami che con freddezza realizza la rete che vale il pareggio.

Redazione di Vercelli