VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

BORGOSESIA VS DERTHONA 0 a zero – Nessun gol, tante le emozioni          

I portieri protagonisti salvano il risultato in una gara vibrante

Valsesia e Valsessera

Borgosesia – Derthona 0 – 0

Borgosesia (3-4-3): Gilli; Frana, Martimbianco, Picozzi; Monteleone, Areco, Farinelli (28’ st Zazzi), Carrara (36’ st Iannacone); D’Ambrosio, Rancati (28’ st Gaddini), Manfrè A disp.: Gavioli, Bernardo, Colombo, Salvestroni, Oberto, Eordea. All.: Lunardon.

Derthona (4-2-3-1): Teti; Gjura, Emiliano, Galliani, Luzzetti (25’ st Kantek); Todisco (1’ st Procopio), Speranza; Otelè, Manasiev, Romairone (11’ st Saccà); Diallo. A disp.: Bertozzi, Negri, Imperato, Passage, Akouah, Casagrande. All.: Zichella.

Arbitro: Frasynyak di Gallarate.

Guardalinee: Pellegrino di Torino e Franzoni di Lovere.

Note: cielo coperto. Terreno in erba sintetica. Spettatori: 250 circa. Ammoniti: Luzzetti, Emiliano. Angoli: 1-1. Recupero: 1’ pt – 3’ st.

Sfida d’alta classifica quella tra Borgosesia e Derthona.

I granata si presentano al via orfani di capitan Emanuele Marra; gli alessandrini hanno in porta il classe 1979 Francesco Teti, ex Borgosesia.

Due minuti di gioco e Picozzi incorna a lato la punizione calciata da Areco.

Risponde Todisco con una conclusione alta da limite.

Al 7’ Manasiev chiama in causa Gilli che non ha problemi a trattenere il suo tiro.

A farsi rivedere in avanti sono i valsesiani, minuto 24’, azione personale di D’Ambrosio che allarga per Manfrè, la sassata dell’attaccante è alta.

Sull’altro fronte, Romairone prova senza fortuna la conclusione a giro.

Schema su punizione del Borgosesia al 35’; Manfrè viene chiuso dalla difesa ospite.

Tre giri di lancette e Monteleone impegna Teti.

L’esterno valsesiano poco dopo mette in mezzo un pallone sul quale nessun compagno arriva all’impatto.

Al quarto d’ora della ripresa, Teti in rapida successione dice di no ad Areco e poi a Carrara.

Gli ospiti si affidano a Manasiev che dalla distanza mette a lato.

Un minuto dopo, Gilli trattiene la conclusione di Saccà.

Botta e risposta; Manfrè obbliga Teti al grande intervento.

Borgosesia ancora pericoloso al 21’; Frana pesca Manfrè che sottomisura alza troppo la mira.

Due giri di lancette e Teti chiude lo specchio della porta a Manfrè.

Diallo dal limite spedisce a lato, stesso esito per il tentativo di Manasiev.

Allo scadere Gilli si supera su Saccà.

Termina così una partita che nonostante non abbia avuto gol, ha regalato grandi emozioni.

Redazione di Vercelli