VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

BORGOSESIA VS CASALE 0 a uno – Granata eliminati dalla Coppa Italia tra diverse proteste            

Decide il gol di D’Ancora a inizio ripresa. Da dimenticare l’arbitraggio

CasaleOggi, Valsesia e Valsessera

Borgosesia – Casale 0-1

Marcatori: 14’ st D’Ancora

Borgosesia (3-4-3): Gragnoli; Frana, Gilli (1’ st Giraudo), Rekkab (27’ st Iannacone); Monteleone (16’ st Pecci), Raja, Vassallo (36’ st Lauciello), Marra; Favale, Fossati, Donadio (27’ st Giacona). A disp.: Gavioli, D’Ambrosio, Crimi, Giacona. All.: Lunardon

Casale (4-4-2): Guerci; Lacava, Marchetti, Rossi (20’ st Gianola), Nouri; Giacchino, D’Ancora, Simonetta (20’ st Perez), Diagne (36’ st Gregori); Mesina (20’ Sparacello), Rancati (40’ st Tobia). A disp.: Calzetta, Vicini, Varallo, Gregori, Bincoletto. All.: Sesia.

Arbitro: Massari di Torino.

Guardalinee: De Giulio e Ambrosino da Nichelino.

Note: giornata soleggiata. Terreno in erba sintetica. Spettatori: 200 circa. Ammoniti: Nouri. Angoli: 5-7. Recupero: 3’ pt – 5’ st.

Non basta una buona gara al Borgosesia per passare il turno di Coppa Italia.

A decidere la qualificazione è la rete di D’Ancora che sblocca il match con una punizione.

Certo l’arbitro ci mette del suo; prima sorvola su un contatto in area ai danni di Fossati, poi non fischia un clamoroso fallo di mano in area commesso da Giacchino e infine non mostra il secondo giallo a Nouri.

Le ostilità si aprono con i tentativi di D’Ancora e Raja che non inquadrano lo specchio della porta.

Ospiti pericolosi al 9’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo; la testata di Rancati termina alta.

Minuto 14’, Guerci con un grande intervento manda in corner la conclusione di Vassallo.

Vassallo ci riprova di testa due minuti più tardi, Guerci c’è.

Occasione del vantaggio per il Borgosesia; Raja al 17’ scaglia un siluro dal limite che finisce di poco alto.

Due giri di lancette e Donadio da ottima posizione manda a lato.

E’ il 35’ quando Fossati viene contrastato in area da Marchetti, l’attaccante valsesiano va a terra ma l’arbitro lascia proseguire.

La ripresa si apre con il vantaggio ospite; punizione calciata dal limite da D’Ancora, palla nell’angolino basso alla sinistra di Gragnoli.

Incredibile al 23’; Giacchino tocca con la mano in piena area, l’arbitro non concede il rigore.

Sei giri di lancette e Vassallo va vicino al pareggio colpendo il palo.

Sull’altro fronte, Gragnoli respinge la conclusione di Giacchino.

Il direttore di gara è ancora protagonista al 35’ quando fischia un fallo di mano a Nouri ma non gli mostra il secondo giallo.

Nel finale il Borgo va vicino al gol prima con Giraudo e poi con Pecci ma Guerci si salva.

Ultima emozione il gol annullato per fuorigioco di Frana.

 

Redazione di Vercelli