VercelliOggi
il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli

BORGOSESIA CALCIO – L’avversario di domani. Il Saluzzo        

Fanalino di coda, non vince sul campo da novembre

Valsesia e Valsessera

Stagione storta per il Saluzzo che chiude la classifica del girone A di Serie D con 18 punti.

I cuneesi sono la squadra che ha raccolto meno vittorie (3) e ha subito più sconfitte (21).

Con 19 gol segnati è l’attacco meno prolifico del girone e la terza peggior difesa (49 reti subite).

L’ultima vittoria è quella del 9 marzo, arrivata a tavolino dopo lo 0-0 di Imperia.

Il successo sul campo, manca dal 20 novembre contro il Fossano.

Nelle ultime 6 partite, sono stati raccolti 3 punti con un totale di 6 gol subiti e 1 segnato.

Il modulo di gioco adottato è il 5-4-1.

In porta c’è il classe 2004, scuola Torino, Ramon Virano.

Gli esterni difensivi sono: Andrea Caldarola (1992, ex Chieri) e Michele Cinquemani (2001, ex Alba, autore di 1 gol).

Al centro della retroguardia, spazio a: Gabriele Carli (1988, ex Pro Vercelli), Mario Greco (2001, ex Bra, 2 reti) e Nicolò Bedino (1999, cresciuto nel vivaio del Torino, 1 gol).

A centrocampo le corsie esterne sono presidiate da Victor Pucinelli (1995, ex Tre Valli, 2 reti) e Matteo Ientile (2003, scuola Torino); con al centro Fabio Mazafera (1996, ex Cheraschese, 1 gol) e Marco Andretta (2003, cresciuto nel Torino).

La punta è Giacomo Gaboardi (2002, scuola Torino, 4 reti).

Redazione di Vercelli