VercelliOggi
Il primo quotidiano online della provincia di Vercelli

BORGOSESIA CALCIO - L’avversario di domani. Il Chieri            

Collinari a quota 4 punti. Grandi ambizioni con obiettivo le prime posizioni

Valsesia e Valsessera

Parte con grande ambizioni il Chieri del presidente Stefano Sorrentino che molti ricorderanno come portiere in Serie A.

La panchina è stata affidata al padre del numero 1; Roberto.

La squadra dopo due giornate ha raccolto 4 punti; ottenuti con la vittoria all’esordio casalingo (1-0 al Pont Donnaz) e con il pareggio in terra lombarda (1-1 contro la Castellanzese).

Il modulo di gioco adottato è il 4-3-1-2.

La porta è stata affidata al classe 2004, Ramon Virano (ex Saluzzo).

In difesa i terzini sono: Federico Calò (2003, scuola Torino) e Lorenzo Ciccone (2001, ex Troina).

La coppia centrale è composta da due veterani: Giorgio Conrotto (1987) e Fabio Benedetto (1992), a Chieri rispettivamente dal 2018 e dal 2013.

A centrocampo la cabina di regia è affidata all’ex Borgosesia, Marco Di Lernia (1993).

Ai suoi lati si schierano: Mirko Bortoletti (1998, ex Fidelis Andria) e Gabriele Balan (2000, prodotto del vivaio di casa).

Sulla trequarti, spazio all’ex Borgosesia, Christian Alvitrez (1992).

In avanti quattro candidati per due maglie: Vincenzo Alfiero (1993, ex Novara, 1 gol segnato in campionato), Alberto Libertazzi (1992, ex RG Ticino), Loris Papagno (2002, ex Venaria Reale) e Giuseppe Ponsat (1995, ex Torres, autore di 1 rete).

 

Redazione di Vercelli